Sacrificio Juventus: via per soli 20 milioni

Nell’ottica di un più ampio disegno che dovrebbe prevedere un nuovo arrivo, la Juve valuta la cessione del talento: fissato il prezzo

C’era una volta un giovane talento sul quale in molti erano disposti a scommettere che avrebbe avuto un luminoso futuro nella Juve.  Del resto le apparizioni, nella scorsa stagione, avevano consegnato al pubblico un giocatore che, nonostante la giovanissima età –  ha compiuto 20 anni il 4 ottobre scorso – aveva già fatto la differenza in alcune prestigiose occasioni. Come quella volta che, quasi da solo, aveva rimesso in partita la Juve contro il Benfica nel match di Champions al ‘Da Luz’.

20 milioni potrebbe essere il prezzo di uscita del gioiello della Juve
La Juve pensa alla cessione del talento (LaPresse) – Tshot.it


Intendiamoci, il giocatore ‘c’è’. Il talento è rimasto immutato.
Non siamo di fronte ad alcuna parabola involutiva. Peccato che, per circostanze non del tutto dipendenti dal suo stato di forma, il suo immediato futuro potrebbe essere lontano dalla Continassa. Già perché, al netto di un impiego in campo ben al di sotto delle previsioni di inizio stagione – allo stato attuale sono solo 112 i minuti in campo in Serie A, con 24′ nelle gambe dal 23 settembre – il talento potrebbe essere utilizzato dal club bianconero come cassa per una cessione remunerativa. 

Il prezzo sarebbe stato già fissato, e non tanto per sparare cifre a caso senza che ci sia un acquirente. I 20 milioni chiesti dal Direttore dell’area sportiva Cristiano Giuntoli per il calciatore inglese sono una cifra che il club inglese interessato all’acquisto del prodotto di formazione Chelsea è in grado di onorare. E probabilmente avanzerà un’offerta in tal senso.

Iling-Junior addio, ecco il club pronto all’assalto

Indubbiamente il modulo scelto da Allegri per la stagione 2023/24 – l’ormai conclamato 3-5-2 che tanti frutti sta portando al club bianconero – ha penalizzato le caratteristiche di Samuel Iling-Junior, uno dei talenti più fulgidi usciti dal laboratorio della Juventus Under 23. Arrivato a Torino nel settembre del 2020 per soli 130mila euro, l’esterno mancino ha subito fatto capire di che pasta fosse fatto. I tifosi stravedono per lui, ma la sua avventura a Torino potrebbe essere già arrivata al capolinea. Londra potrebbe essere nuovamente nel suo destino.

Cessione da 20 milioni in vista per la Juve
Samuel Iling-Junior, il sacrificato eccellente di Giuntoli (LaPresse) – Tshot.it

Non è però un possibile clamoroso ritorno al Chelsea quello che bolle in pentola, bensì l’approdo in un altro club della capitale inglese, il Tottenham, che sta seguendo molto da vicino il calciatore. L’ultima occasione è stata fornita dal match che l’Inghilterra Under 21 ha disputato e vinto per 3-0 contro l’Irlanda del Nord.

Iling-Junior è entrato negli ultimi 20 minuti, dando un saggio del suo sterminato potenziale. Gli Spurs sono pronti a presentare un’offerta a Giuntoli, attratto dall’idea di sacrificare il britannico per avere più margine di manovra sul mercato in entrata. La necessità di regalare ad Allegri un centrocampista top – Rodrigo De Paul è il nome più gettonato – potrebbe convincere il dirigente a cedere il promettente esterno sinistro.

IL CALCIOMERCATO NON FINISCE MAI:
Non perdere nemmeno un colpo scarica l’app di Calciomercato: CLICCA QUI

Impostazioni privacy