Serie A, altro club ceduto: accordo sulle cifre, prezzo di saldo

In Serie A, in maniera per certi aspetti inattesa, un altro club sta per cambiare proprietà. E’ stato trovato l’accordo sulle cifre. L’affare, in tal senso, si può concludere in maniera concreta a cifre a dir poco vantaggiose rispetto a quelle iniziali. Andiamo a vedere le ultime notizie che arrivano a riguardo.

In termini economici diverse proprietà nel massimo campionato italiano sono in condizioni davvero molto delicate. Sono tante, come detto, le situazioni delicate, ed una finalmente sta per conoscere la parola fine a quanto pare. E’ arrivata, in tal senso, una svolta a dir poco rilevante dal momento che c’è stato un passaggio decisivo e necessario per la cessione di questa società. Ed a sorpresa le cifre in questione sono davvero molto più basse rispetto a quelle che erano le aspettative. Ed anche, chiaramente, le richieste iniziali di quella che è l’attuale proprietà di questa società.

Serie A
In Serie A arriva la svolta per la cessione di un altro club, dal momento che è stata trovata l’intesa per le cifre a prezzi contenuti

Serie A, un altro club cambia proprietà

La gestione, soprattutto in termini economici e finanziari, di una squadra di calcio sta diventando davvero onerosa e difficile da sostenere. Per questo di recente tanti club stanno cambiando proprietà oppure si stanno aprendo all’ingresso di nuovi soci.

Stando a quanto raccontato da Tuttomercatoweb, infatti, si sta avvicinando sempre di più la cessione dell’Hellas Verona ad un fondo anglo-statunitense. Si sono fatti più fitti, infatti, di recente i contatti con Deutsche Bank, l’istituto a cui Maurizio Setti, attuale patron scaligero, si è rivolto per vendere. La banca in questione sta mettendo a punto due diligence fondamentale per la vendita del titolo.

Cessione Hellas Verona
Serie A, svolta per la cessione Hellas Verona: intensificati i contatti, Setti abbassa le sue pretese

Cessione Hellas Verona, si intensificano i contatti: le cifre

L’Hellas Verona vive una situazione di classifica in campionato davvero molto delicata. Dopo un ottimo avvio di stagione, infatti, gli scaligeri sono sprofondati in classifica ed ora occupano la penultima piazza con 9 punti all’attivo. Oltre a dei limiti tecnici a dir poco evidenti, si ha la netta sensazione che la squadra stia soffrendo anche per la poca certezza che c’è del futuro di questo club. Da tempo, infatti, Setti ha messo in vendita la squadra ed ora ha abbassato le sue pretese. Per vendere il club, infatti, stando a quanto raccontato da Tuttomercatoweb, chiede 150 milioni ma potrebbero bastarne anche 120. In ogni caso in molti si aspettavano cifre decisamente più alte.

Impostazioni privacy