Serie A, si chiude: il nuovo proprietario è lo stesso dello United

Nelle prossime settimane si potrebbe e dovrebbe decidere il futuro societario del club a fronte dei più che positivi dialoghi andati in scena fra le parti in questi giorni.

Stando alle ultime notizie, infatti, il presidente avrebbe raggiunto un accordo di massima con la holding interessata all’acquisizione delle quote di maggioranza di questa storica società italiana. Fin da subito le parti coinvolte si sono mostrate essere propense al raggiungimento di un accordo, anche perché chi attualmente è alla guida del club è consapevole di star lasciando le redini di tutto in mano ad una società seria che di calcio se ne intende, visto e considerato che fra le altre cose è già proprietaria di una storica compagine europea ed internazionale come il Manchester United.

Accordo raggiunto, imminente il cambio di proprietà per la società di Serie A
La società italiana pronta a passare nelle mani della proprietà del Manchester United (LaPresse) – tshot.it

Si chiude per la cessione del club: ecco chi sarà il nuovo proprietario

L’estate italiana sarà caratterizzata da un calciomercato dei calciatori e degli allenatori particolarmente intenso, anche se la scena se la potrebbero prendere i diversi cambi di proprietà che sarebbero in programma fra Serie A e Serie B.

Nel corso di questi mesi si è parlato tanto di una possibile acquisizione delle quote di maggioranza del Monza da parte dell’Orienta Capital Partners, ma per una serie di motivi la cessione più importante che potrebbe e dovrebbe avvenire sarebbe quella della Salernitana. Dopo il disastro sportivo e societario compiuto in questa stagione, Danilo Iervolino ha intenzione di abbandonare il mondo del calcio una volta e per tutte, anche perché l’esperienza biennale a Salerno è stata tanto intensa quanto snervante al punto che è forse meglio togliere tutto da mezzo.

Per questo motivo il presidente granata avrebbe iniziato i dialoghi per la cessione della società con diversi fondi d’investimento, ma quello del Manchester United sembrerebbe essere ad oggi il favorito. Stando infatti a quanto riportato dall’edizione odierna de La Verità, la Salernitana potrebbe passare preso nelle mani della Brera Holdings, multiproprietà che per l’appunto gode di alcune quote dei Red Evils e la cui offerta al momento sarebbe quella più vicina alle richieste del presidente Iervolino.

Brera Holdings-Salernitana: le ultime

Iervolino potrebbe cedere la Salernitana alla multiproprietà americana Brera Holdings. Stando a quanto riportato dall’edizione odierna del quotidiano La Verità, le trattative fra le parti sarebbero ancora in stato embrionale, ma nonostante questo il primo approccio della società americana è stato tanto positivo al punto che l’imprenditore campano starebbe valutando la possibilità di allargare i propri affari con loro.

Ad oggi, dunque, potremmo dire che la Brera Holdings è in vantaggio per l’acquisizione della Salernitana, ma negli scorsi giorni si è parlato di come il club campano interessasse a tanti altri fondi d’investimento americani e non, motivo per il quale è giusto aspettarsi ogni tipo di stravolgimento di fronte da qui alle prossime settimane. Staremo a vedere.

Cessione Salernitana: c'è una multiproprietà favorita all'acquisizione del club
La Brera Holdings è in vantaggio per l’acquisizione della Salernitana (LaPresse) – tshot.it
Impostazioni privacy