Si chiude a 12 milioni, Inter sconfitta dalla rivale

I nerazzurri rimangono in testa al campionato dopo il pareggio dello Stadium ma restano attenti alle opportunità di mercato

Un pareggio che può essere accolto positivamente. L’Inter esce indenne dal big match contro la Juventus all’Allianz Stadium e mantiene i due punti di vantaggio sui bianconeri in classifica. Al vantaggio della squadra di Allegri firmato da Vlahovic, i nerazzurri hanno risposto con il solito timbro di Lautaro Martinez, sempre più capocannoniere con 13 gol.

Inter beffata: talento soffiato dalla rivale
Inter bruciata sul tempo dalla rivale (LaPresse) – tshot.it

La settimana prossima per la capolista ci sarà un nuovo esame molto complicato: la trasferta al Maradona contro il Napoli. Prima però è prevista sul calendario di oggi la trasferta di Champions League contro il Benfica. I nerazzurri hanno già conquistato la qualificazione agli ottavi di finale, ma nelle ultime due partite si giocheranno il primo posto nel girone, che eviterebbe un sorteggio complicato nell’urna di Nyon a dicembre.

Per questo la sfida contro i portoghesi, clamorosamente ancora fermi a zero in classifica, ha un’importanza rilevante per il percorso europeo di Lautaro e compagni. La sfida in campo tra le due squadre potrebbe non essere l’unico duello in vista delle prossime settimane.

Inter sconfitta dalla rivale: si chiude a 12 milioni

La dirigenza nerazzurra, infatti, seppur la stagione sta procedendo ottimamente sia in Italia che in Europa, è molto attenta alle opportunità di mercato e si valutano nuovi innesti sia per gennaio che per giugno. Proprio per un profilo in particolare sembra esserci un testa a testa con il Benfica. I due club, quindi, dopo essersi affrontati al Da Luz, potrebbero confrontarsi a distanza anche sul tavolo delle trattative.

Inter beffata: il talento verso la rivale
Inter beffata: l’obiettivo Giay verso la rivale (La Presse) – tshot.it

Nella lista di Marotta e Ausilio, infatti, c’è anche il nome di un terzino destro molto promettente: Agustin Giay. Classe 2004 del San Lorenzo si è messo in vetrina nel Mondiale Under 20 e i nerazzurri starebbero valutando un investimento per portarlo a Milano. Il tempo però è tiranno perché la società interista potrebbe essere bruciata proprio dalla prossima rivale in Champions. Il Benfica ha messo gli occhi su di lui da diverso tempo: il giocatore ha una clausola rescissoria di 14 milioni di euro, ma ad 11-12 milioni si potrebbe chiudere. Ed è proprio l’offerta messa sul piatto dai portoghesi che sarebbero pronti a portare a Lisbona il terzino destro già a gennaio. La volontà di chiudere in fretta mette ovviamente in una posizione di netto vantaggio il club di Rui Costa che sarebbe pronto al nuovo colpo proveniente dal Sud America: l’Inter sembra quindi beffata.

Impostazioni privacy