Sinner-Alcaraz, il rischio ora è grosso: l’annuncio non lascia dubbi

Jannik Sinner e Carlos Alcaraz rappresentano il presente e il futuro del tennis. I due hanno già adesso numeri considerevoli.

Il tennista spagnolo Carlos Alcaraz e il nostro Jannik Sinner sono i principali candidati a sostituire il dominio negli anni dei Big Three. Fino a qualche mese fa c’era anche Holger Rune in questa lista, ma il danese – anch’egli giovanissimo – vive un momento di crisi e ormai ci sono addirittura dubbi sul suo futuro. Intanto Jannik e Carlos continuano a vincere e collezionare successi.

Alcaraz e Sinner sono il futuro del tennis
Alcaraz e Sinner, la rivalità accende i fan (Lapresse) Tshot

Gli attuali numero due e numero quattro del circuito sembrano i principali tennisti in grado di fermare il dominio del numero uno al mondo Novak Djokovic, sempre a caccia di record nonostante l’età. Se il 2023 è stato quasi esclusivamente appannaggio del tennista serbo, il 2024 è cominciato in un altro modo e gli Australian Open – primo torneo del Grande Slam dell’anno – hanno visto la vittoria di Sinner.

L’azzurro è stato protagonista di una cavalcata eccezionale, ha battuto tre tennisti della Top 5 ed è diventata celebre la vittoria su Novak Djokovic in semifinale. Il tennista serbo non aveva mai perso in semifinale e l’azzurro ha rappresentato la sua ‘prima volta’. Secondo ko importante dopo la vittoria di qualche mese fa di Jannik in Coppa Davis. Insomma, Carlos lo immaginava già qualche tempo fa e ora c’è la conferma: è Sinner il suo principale avversario per il futuro.

Alcaraz-Sinner, spunta la sentenza di Ferrero

Attraverso un’interessante intervista ai microfoni della Nacion Juan Carlos Ferrero, coach del campione spagnolo, ha parlato di Sinner e molto altro descrivendo l’ascesa del tennista altoatesino. A riguardo Ferrero ha sentenziato: “L’exploit di Sinner è un problema? Sinceramente abbiamo visto Jannik lavorare bene già due anni fa e sapevo sarebbe arrivato questo momento. Bussa a questa porta da tanto tempo e ora il suo obiettivo è vincere gli Slam”. Poi Ferrero ha parlato di quello che pensava essere un punto debole dell’azzurro:

Alcaraz-Sinner, parla Ferrero
Ferrero mette in guardia Alcaraz su Sinner (Lapresse) Tshot

“Avevo dubbi sulla tenuta fisica perchè era molto magro. Ora è maturato tanto anche da questo punto di vista, è un candidato importante per vincere tutti i tornei, esattamente come Carlos”. Insomma Alcaraz deve fare i conti con un nuovo importante avversario ed è aperta la lotta Slam, i due giovani talenti insieme a Djokovic e Medvedev sono i grandi favoriti alla vittoria in tutti i tornei di questa stagione. Mentre Alcaraz sta partecipando al tour sudamericano sulla terra battuta Jannik è a Rotterdam ed i due potrebbero rincontrarsi direttamente al Masters 1000 di Indian Wells.

Impostazioni privacy