Sinner da record: ecco quanto ha guadagnato da gennaio

Il momento d’oro di Jannik Sinner si traduce anche in un incredibile tornaconto economico: ecco quanto ha incassato l’azzurro.

C’è la gloria, certo, che porta con sé anche una popolarità schizzata alle stelle. E non solo in Italia. C’è l’aver battuto, dopo ogni vittoria conseguita in un 2024 da leggenda, diversi record. Personali, nazionali e assoluti. C’è l’aver scalato il ranking mondiale fino ad esser arrivato – dopo il trionfo di Miami è finalmente ufficiale – alla seconda posizione assoluta. Tutto questo è il risultato dell’incredibile switch che Jannik Sinner da San Candido ha fatto negli ultimi 6 mesi. Un’escalation incredibile di trionfi.

Guadagni da capogiro per Sinner da gennaio in poi
Jannik Sinner, gloria e ricchezza: guadagni da urlo (LaPresse) – Tshot.it

C’è però anche dell’altro. Un aspetto che – inutile nascondersi – ha la sua giusta e legittima importanza: quello dei guadagni in relazione alle tante vittorie inanellate dal campione altoatesino. Il famoso ‘prize money’ – la voce che da anni appare sul sito dell’ATP nella pagina di qualunque atleta – ha avuto un’impennata clamorosa.

L’aver trionfato nel primo Major dell’anno ha contribuito in modo decisivo all’innalzamento delle entrate economiche del 22enne, tra l’altro protagonista, come ambassador, di grandi marchi come Gucci e non solo. La vittoria nel secondo Masters 1000 americano sul cemento ha fatto poi schizzare verso l’alto ancor di più i guadagni del giocatore più ‘on fire’ del circuito.

Sinner diventa Paperone: quanto ha incassato Jannik

3 milioni, 961mila e 288 dollari. questo è quanto incassato dall’allievo di Simone Vagnozzi e Darren Cahill dall’inizio del 2024. La cifra, già astronomica di suo, è stata rimpinguata dal milione incassato virtualmente poche ore fa grazie alla netta vittoria contro il bulgaro Dimitrov nell’ultimo atto del Miami Open.

Guadagni da capogiro per Sinner da gennaio in poi
Jannik Sinner, come diventare ricchi grazie al talento (LaPresse) – Tshot.it

Se ne facciamo una questione di quanto abbia già guadagnato Sinner nella sua ancor giovanissima carriera, i numeri parlano in modo ancor più eloquente. 21 milioni di dollari e spicci sono entrati, da quando è diventato professionista nel 2018, nelle tasche della nuova icona dello sport italiano. E, ormai nessuno ha il benché minimo dubbio, altri ricchi assegni verranno staccati a favore dell’azzurro se dovesse continuare sulla falsariga degli ultimi mesi.

Insomma, Sinner appare come un ragazzo d’oro in tutti i sensi. Sia per il suo atteggiamento, mai sopra le righe, sia per i tanti gesti di disponibilità e cortesia verso il prossimo mostrati anche in Florida, sia per il suo portafoglio. Che non sarebbe tale se il tennista non fosse stato dotato da Madre Natura di un talento più unico che raro. Continua così, campione.

Impostazioni privacy