Sinner, il rifiuto è netto: fan infuriati all’annuncio

Jannik Sinner è uno dei protagonisti principali dello sport italiano. Le ultime notizie sull’azzurro non sono però positive.

Il 2024 ha testimoniato o meglio ufficializzato una cosa che immaginavano da tempo ormai, il tennis italiano e in generale lo sport del Bel Paese è in buone mani. L’attuale numero due al mondo Jannik Sinner sta dimostrando a tutti di valere i migliori ed anzi in questa prima parte di stagione è stato l’assoluto protagonista del circuito.

Sinner rifiutato a sorpresa
Sorpresa Sinner, non sarà lui (Lapresse) Tshot

Quattro tornei disputati, tre vinti e una semifinale, un rendimento con 22 vittorie e 1 sola sconfitta, contro l’amico ed eterno rivale Carlos Alcaraz. Insomma Sinner sta regalando spettacolo a tutti gli appassionati di tennis e questo sport sta conquistando sempre più successo sul panorama italiano.

Dopo la vittoria di Miami Jannik è pronto a cominciare la stagione sulla terra battuta, a partire da Montecarlo. Va ribadito che l’altoatesino non gradisce particolarmente questa superficie, o meglio sulla carta non è il migliore come ha dimostrato su cemento, ma ci sono grandi aspettative per i prossimi tornei.

Non molto a Montecarlo, ma soprattutto nel torneo di casa a Roma e al Roland Garros dove – in caso di grande torneo (e visto il secondo turno dello scorso anno) – Jannik potrebbe addirittura pensare di diventare numero uno al mondo. Questa stagione sarà però particolare, in estate e sempre sulla terra battuta ci saranno le Olimpiadi di Parigi, un evento piuttosto atteso da tutti gli sportivi.

Olimpiadi, l’annuncio è netto e spiazza Jannik Sinner

Nonostante sia un debuttante Sinner è molto atteso alle Olimpiadi e c’è addirittura chi ha parlato della sua possibile presenza come portabandiera nell’apertura dei giochi, un’ipotesi non gradita a tutti. Il presidente del Cono Giovanni Malagò ha parlato di questo scenario ed è stato piuttosto chiaro sulla vicenda. Ecco le sue parole riportate dal Corriere dello Sport:

Sinner, arriva il no
Malagò risponde a Jannik Sinner (Lapresse) Tshot

“Sinner portabandiera? Il mondo dello sport apprezza che ci sia una regola non scritta che chi ha vinto un oro olimpico rappresenti il paese”. Tra i favoriti per questo onore ci sono sicuramente Marcell Jacobs e Gianmarco Tamberi, entrambi protagonisti con l’Oro alle ultime Olimpiadi.

Malagò ha poi corretto il tiro dando una speranza al giovane tennista azzurro: “Poi non dimenticate che ci sono i portabandiera anche alla cerimonia di chiusura, non sottovalutate questo”, e chissà che un Sinner vincente alle Olimpiadi possa chiudere i Giochi in questo spettacolare modo.

Impostazioni privacy