Sinner, la rivelazione fa sognare: se lo dice lei…

Le parole di questo importante personaggio dello sport italiano su Jannik Sinner fanno riflettere, ma suonano come una conferma.

Tutti pazzi per Jannik Sinner. Il campione italiano di tennis ha avuto un exploit clamoroso negli ultimi tempi, confermando il grande talento di cui tutti parlavano e portandolo ad estremi livelli. Da qui i grandi successi in particolare nell’ultima edizione della Coppa Davis.

sinner, futuro in discesa
Jannik Sinner e le ottime impressioni sul suo futuro (Ansa) – Tshot.it

Uno dei meriti di Sinner è stato quello di far crescere il movimento tennistico italiano, riuscendo ad avvicinare numerose persone e spettatori a questo sport. In tanti, giovanissimi e non solo, in Italia ora sono interessati a provare il gioco del tennis, anche in maniera ludica ed amatoriale.

A parlare in maniera entusiastica di Sinner ci ha pensato un’altra icona dello sport italiano, una donna che nel corso della carriera ha ottenuto numerosi trofei, medaglie e riconoscimenti grazie al suo talento innato. Parliamo di Federica Pellegrini, la campionessa del nuoto azzurro che ha deciso di smettere con le gare agonistiche dal 2022.

Federica Pellegrini esalta Sinner: “Fa tutto in progressione costante”

Un po’ un paragone tra due stelle italiane nei loro rispettivi sport, diventati icone e punti di riferimento fin da giovanissimi. Federica Pellegrini non può non elogiare Jannik Sinner, che ha dalla sua parte una grande schiera di fan e la stima enorme anche dei suoi colleghi e rivali.

pellegrini su sinner
Federica Pellegrini elogia così Sinner (ansa) – Tshot.it

La Divina, intervistata da La Stampa, ha speso parole importanti su Sinner: “Jannik è come Ceccon: quelli pronti che fanno tutto in progressione costante. Magari perdono, ma non sballano. Sinner farà meno fatica di me e Tomba. Il tennis è mediatico, io e Alberto siamo partiti da nuoto e sci e diventati simbolo. Ci va carattere”.

Dunque presto spiegata la differenza tra lei e Sinner, ovvero che la fortuna del tennista altoatesino è di essere protagonista in uno sport difficile ma molto seguito e apprezzato in linea generale, mentre il nuoto resta ancora di nicchia, sia per una visibilità mediatica non così elevata, sia perché non tutti amano fare sport in acqua.

Inoltre la Pellegrini ha trovato similitudini tra Sinner e il coetaneo Thomas Ceccon, campione del mondo di nuoto nei 100 metri dorso e medaglia di argento nella staffetta 4×100 m e di bronzo nella 4×100 m misti alle Olimpiadi di Tokyo 2020. Entrambi sono delle promesse che se perdono sanno risollevarsi senza troppi patemi d’animo.

Impostazioni privacy