Sinner, l’ammissione che sorprende: “posso farlo”

Arriva l’incredibile ammissione di Sinner: il tennista azzurro ha rilasciato una dichiarazione che ha sorpreso tutti.

Un 2024 iniziato come meglio non si poteva: Sinner ha vinto il suo primo slam della carriera, l’Australian Open per poi imporsi anche all’ATP di Rotterdam. Due successi che hanno confermato la straordinaria crescita di un ragazzo destinato a regalare grandissime soddisfazioni al tennis italiano.

Sinner, l'ammissione lascia tutti senza parole
Sinner ha sorpreso tutti: ammissione incredibile (LaPresse) – tshot.it

L’altoatesino è salito al terzo posto del ranking ATP ma non ha nessuna intenzione di fermarsi: il suo obiettivo è diventare il numero uno: per farlo bisogna superare prima Alcaraz e poi Djokovic. Impresa non semplice ma assolutamente alla portata di un ragazzo, il cui bagaglio tecnico è assolutamente straordinario.

La stagione è ancora lunga e bisogna ragione per step: il prossimo riguarda la terra americana dove ci saranno i tornei di Indian Wells e Miami. Successivamente sarà il turno della terra rossa e su quella superficie Sinner dovrà dimostrare i suoi margini di crescita. L’azzurro ha rilasciato un’intervista a SportMediaset dove, proprio in riferimento alla terra rossa, ha sottolineato: “E’ il terreno dove possono migliorare di più ma sono sicuro di poter fare bene

Tra gli appuntamenti futuri del tennista altoatesino non possiamo non menzionare Roma. Sarà un torneo particolare considerando come avrà il vantaggio di un pubblico pronto a spingerlo fino al successo. “Quest’anno voglio alzare il mio livello rispetto allo scorso torneo. La cosa più bella è giocare di fronte a tanti tifosi. Quando entri in campo senti un boato bellissimo, sembra quasi ci siano 50.000 persone“. Queste le parole di Sinner che proverà a riportare l’Italia a trionfare a Roma, cosa che non accade dal 1976 con Panatta e dal 1985 con Raffaella Reggi.

Sinner ha le idee chiare: “A Parigi per prendermi una medaglia”

L’altoatesino è ben consapevole di quello che vuole fare. Sinner ha le idee piuttosto chiare e nel suo futuro vede anche le Olimpiadi. Appuntamento ancora lontano ma l’azzurro non ha nessun dubbio: “Andrò a Parigi per provare a prendermi una medaglia” queste le parole del classe 2001 che poi ha continuato: “Per il mio futuro è importante conoscere sportivi nuovi, prendere più informazioni possibili“.

Sinner ha le idee chiare sulle olimpiadi
“A Parigi per prendermi una medaglia” (LaPresse) – tshot.it

Idee chiare e la voglia di diventare il numero uno al mondo. Sinner conferma di essere non solo un grande giocatore ma anche un uomo con la testa sulle spalle. Il tennis italiano è pronto a togliersi grandi soddisfazioni grazie alle gesta dell’altoatesino.

Impostazioni privacy