Sinner, l’imprevisto durante gli allenamenti: cosa è successo

Il tennista Jannik Sinner ha dovuto fare i conti con un imprevisto avvenuto durante i suoi allenamenti in Spagna: ecco cosa è successo

Jannik Sinner non ha la minima intenzione di accontentarsi. Il tennista altoatesino punta al primo posto nel ranking mondiale, attualmente occupato dal rivale Novak Djokovic. Nel fantastico 2023, il fenomeno di San Candido ha dimostrato di poter tenere testa eccome al campione serbo, tant’è che lo ha sconfitto in più di un’occasione.

L'imprevisto ad Alicante spiazza Sinner
Jannik Sinner, imprevisto ad Alicante: nuova tegola (Lapresse) – Tshot.it

Sinner, dal canto suo, si è reso protagonista di un percorso che lo ha portato ad essere votato come Most Improved Player of the Year, cioè il giocatore che è migliorato di più nel corso dell’annata sportiva. È stata costruita una macchina quasi perfetta, che ormai è potenzialmente in grado di superare qualunque ostacolo. Buona parte del merito, in tal senso, spetta anche ai coach Simone Vagnozzi e Darren Cahill.

Senza di loro e il resto del team, probabilmente, Sinner non avrebbe mai raggiunto certi livelli, sebbene il suo talento sia decisamente fuori dal comune. E il colpo che ha impressionato di più i vari addetti ai lavori è la battuta, che nel giro di pochi mesi è passata da buona a ottima sia in termini di potenza che di precisione.

Aggiungiamo che il serve & volley ha dato un’ulteriore svolta al processo di crescita del classe 2001, che lo scorso 16 agosto ha compiuto 22 anni. Non c’è dubbio che Sinner sia un fuoriclasse, ma lui sa che per rimanere in vetta bisogna lavorare sodo.

Serve la giusta mentalità per ottenere altri trionfi ed entrare di diritto nell’Olimpo del tennis. Ragion per cui, dopo il trionfo in Coppa Davis, l’atleta azzurro ha ripreso quasi subito ad allenarsi, però non ha optato per una permanenza in Italia. Il tennista 22enne, infatti, è volato verso Alicante, in Spagna.

Sinner e l’imprevisto ad Alicante: ecco cosa è successo

È lì che Sinner sta proseguendo la sua preparazione per il 2024, sperando di poter salire ancora più in alto. Ma in terra spagnola il piccolo campione di San Candido ha dovuto fare i conti con un imprevisto. Come riferisce il ‘Corriere dello Sport’, agli allenamenti non è più presente il nextgen (e sparring partner d’eccezione) azzurro Luca Nardi.

L'imprevisto ad Alicante spiazza Sinner
Nardi lascia gli allenamenti in Spagna: Sinner non se lo aspettava (Lapresse) – Tshot.it

Il nuovo allievo dell’ex davisman Giorgio Galimberti è stato costretto a rientrare in Italia per via di un lieve problema fisico. Nulla di grave per fortuna. Ma in Spagna comunque non mancano professionisti di alto livello con cui dividere il terreno di gioco.

Perciò Sinner avrà ugualmente modo di lavorare nel migliore dei modi da qui alle settimane a venire. D’altronde, stiamo parlando di vero e proprio stacanovista, che cura sempre molto ogni minimo dettaglio. Il tempo, come sempre, darà i suoi verdetti.

Impostazioni privacy