Sinner, manca sempre meno: ricordatevi questo giorno, è importantissimo

Jannik Sinner è arrivato in Australia e si sta già allenando a Melbourne. Manca pochissimo a un giorno davvero importante per l’azzurro

Prosegue il countdown in vista del debutto di Jannik Sinner nel 2024. L’azzurro, dopo un mese di preparazione tra Montecarlo e Alicante, è arrivato a Melbourne e ha preso subito contatto con la Rod Laver Arena, campo principale dell’Australian Open, primo Slam dell’anno al via domenica prossima.

Jannik Sinner sorteggio tabellone Australian Open
Jannik Sinner pronto al debutto al Koyoong Classic (Ansa) – Tshot.it

Sinner si presenterà al debutto all’Australian Open con soli due match sulle gambe, ovvero quelli che disputerà la prossima settimana nel torneo esibizione al Koyoong Classic al quale prendono parte, tra gli altri, Rune, Ruud e Tiafoe.

Alla stregua di Medvedev e Alcaraz, Jannik ha deciso di non partecipare agli Atp 250 di Brisbane e Auckland e alla United Cup, i tre tornei che precedono l’Australian Open. Una partecipazione già da record per Sinner, quarta testa di serie del tabellone. Mai nessun tennista italiano ha avuto una posizione così alta nel main draw di uno Slam, motivo in più per considerare l’azzurro tra i favoriti per la vittoria finale.

Sinner, si decide tutto: segnatevi questa data

Le chance di vittoria di Sinner a Melbourne dipenderanno molto dal sorteggio del tabellone dell’Australian Open che definirà il potenziale cammino di tutti i favoriti.
Sorteggio che ci sarà giovedì 11 Gennaio alle 3 del mattino, in diretta streaming su tutti i canali social del torneo.

Da quarta testa di serie del seeding, Sinner capiterà nella porzione di main draw occupata dal detentore del titolo Novak Djokovic oppure in quella di Carlos Alcaraz, quest’ultimo assente lo scorso anno per infortunio quando era in vetta al ranking Atp.

Jannik Sinner sorteggio tabellone Australian Open
Jannik Sinner, quando ci sarà il sorteggio del tabellone (Ansa) – Tshot.it

Non sarà presente al sorteggio – purtroppo – il nome di Rafa Nadal. Rientrato a Brisbane dopo un anno di assenza, il campione iberico ha dato forfait dopo un problema muscolare accusato nel corso del match, perso, contro Thompson. Nadal era la potenziale mina vagante del tabellone in quanto, senza una posizione tra i primi 32, poteva incrociare i big già al primo turno.

Oltre a Sinner, ci sarà un altro azzurro tra le teste di serie ovvero Lorenzo Musetti in 27esima posizione. Direttamente al main draw anche gli altri due eroi di Coppa Davis, Matteo Arnaldi e Lorenzo Sonego. Berrettini, invece, è partito per l’Australia nel weekend e disputerà il torneo di qualificazione in seguito all’uscita dalla top 100 del ranking, avvenuta dopo il forfait a Brisbane per un problema al piede.

Due anni fa, Berrettini raggiunse la semifinale all’Australian Open, sconfitto dal futuro vincitore del torneo, Rafa Nadal. Altri tempi davvero per Matteo..

Impostazioni privacy