Sinner numero uno in classifica ATP: l’annuncio è chiarissimo

Jannik Sinner è destinato a conquistare la posizione numero uno della classifica ATP: arriva l’annuncio che sorprende i tifosi.

L’attesa è spasmodica. Il finale di stagione, a dir poco straordinario, di Jannik Sinner ha fatto aumentare a dismisura la pressione e le aspettative sul campione di San Candido. Battere due volte in pochi giorni (tre se si considera il doppio) il numero uno al mondo, Novak Djokovic, è più di un indizio. Nel 2024 Sinner partirà senza ombra di dubbio in pole position tra i giocatori che dovrebbero contendersi i maggiori tornei, e secondo qualcuno anche la prima posizione della classifica ATP.

Sinner numero uno
Sinner numero uno al mondo: l’annuncio (LaPresse) – Tshot.it

Al momento è solo al numero 4, ma rispetto a due giocatori che lo precedono, Carlos Alcaraz e Daniil Medvedev, Sinner ha chiuso la stagione scorsa in crescita, dimostrando di essere competitivo ad altissimi livelli e quindi pronto per fare un ulteriore salto di qualità.

Dovesse confermare ancora il trend degli ultimi mesi, non avrebbe problemi a superare, già nella prima parte della stagione 2024, i due avversari che lo precedono. E c’è anche chi, in uno slancio estremo di ottimismo, è convinto che anche mettere nel mirino Djokovic diventerà molto presto un obiettivo concreto da perseguire con forza.

Sinner numero uno al mondo: arriva l’annuncio, Jannik punta a scavalcare Djokovic

Riuscire a giocarsela alla pari, e addirittura a battere per due volte un fuoriclasse come Djokovic, avrà sicuramente fatto aumentare l’autostima del numero uno d’Italia. Con queste premesse, immaginare un sorpasso in classifica, se non subito, nel giro di qualche mese, non è una fantasia.

Serviranno certo risultati incoraggianti da parte di Jannik. Ma mentre Nole avrà da difendere, come sempre, un mare di punti, avendo vinto tre Slam su quattro (con una finale persa solo al quinto set), due Masters 1000 e ovviamente le Finals, almeno nella prima parte di stagione l’altoatesino non avrà moltissimo da difendere.

Parole Narazzutti su Sinner
Barazzutti ‘promuove’ Sinner: parole incredibili (LaPresse) – Tshot.it

Per questo e altri motivi bisogna crederci. Ne è convinto anche Corrado Barazzutti, ex capitano di Davis, oggi al fianco di Musetti. Intervistato da OA Sport, l’ex eroe del 1976 ha infatti dichiarato: “Non so se le vittorie di Sinner siano un passaggio di consegne, ma sinceramente nel 2024 vedo Jannik come rivale più accreditato per Djokovic rispetto ad Alcaraz“.

In altre parole, il finale di stagione straordinario del tennista di San Candido, unito alla parziale crisi del tennista spagnolo, potrebbe quantomeno aver concretizzato un passaggio di consegne tra Sinner e Alcaraz nel ruolo di rivale numero uno di Djokovic. E se così davvero fosse, sperare in un assalto di Jannik al primo posto diventerebbe non più un sogno, ma un obiettivo reale da perseguire a ogni costo.

Impostazioni privacy