Sono incontrollabili: grande apprensione per Djokovic

Il tennista serbo Novak Djokovic arriva a Parigi con grosse difficoltà. L’ultima sfida ha evidenziato una situazione complicata.

C’erano grandi aspettative e speranze ma neanche nel torneo di Ginevra il numero uno al mondo Novak Djokovic è riuscito a conquistare il primo torneo stagionale. Il campione serbo, tennista più vincente di sempre, ragionando su Masters 1000 e tornei del Grande Slam, è ancora a quota 0 titoli in questa stagione e ha raccolto diverse delusioni.

crisi Djokovic, c'è l'ammissione
Djokovic ammette che qualcosa non va (Lapresse) Tshot

La prima è arrivata in Australia contro il nostro Jannik Sinner, sconfitto in semifinale degli Australian Open in un torneo dove aveva sempre vinto negli ultimi anni. Poi una serie di sconfitte contro avversari di categoria minore, l’ultima arrivata proprio in Svizzera contro il ceco Machac, in un match particolare. Dopo aver perso nettamente il primo set Nole ha reagito alla grande e ha vinto il secondo chiudendo addirittura ben sette game consecutivi.

Poi un nuovo blackout, la sconfitta e una serie di dettagli di certo non positivi in vista del Roland Garros. Il serbo ne ha parlato in conferenza stampa e le sue dichiarazioni hanno preoccupato tifosi e addetti ai lavori. Nessuno ha capito realmente cosa sta succedendo. Il gesto lo hanno notato tutti.

Djokovic, assurdo l’accaduto nel finale del primo set

Durante il cambio campo tra primo e secondo set Djokovic è apparso dolorante e improvvisamente tutti hanno notato dei tremori alla mano mentre si portava la borraccia alla bocca. Tremori pesanti e che hanno destato tanti dubbi con i tifosi che hanno utilizzato le teorie più stravaganti per parlarne.

 

In conferenza stampa Djokovic ha evitato di parlarne ma ha invece commentato questo momento critico, con dichiarazioni piuttosto dubbie: “Certo che sono preoccupato, quest’anno finora non ho giocato per niente bene. Durante la partita ho avuto sensazioni orribili e se devo dire la verità non mi considero favorito a Parigi“.

tanti problemi per Djokovic
Caos Djokovic, il serbo in difficoltà (Lapresse) Tshot

Poi ha parlato delle condizioni fisiche e Djokovic anche qui è apparso piuttosto dubbioso: “Non è bello soffrire cosi quando sono in campo. E’ difficile concentrarsi sul tennis quando hai altro in mente, non so cosa sta accadendo”. Insomma Djokovic si prepara a Parigi nelle peggiori condizioni possibili e difenderà il titolo con tanti problemi all’orizzonte.

Impostazioni privacy