Sorpasso Sinner su Medvedev: botto di fine anno, tifosi in estasi

Jannik Sinner prepara il grande sorpasso a Medvedev in classifica ATP: sarebbe un risultato storico per tutto il tennis italiano

Nessuno mai in precedenza era riuscito ad arrivare al terzo posto del ranking (nell’Era Open). Un primato che renderebbe l’altoatesino il migliore azzurro di tutti i tempi. Adesso Medvedev potrebbe non essere più un problema.

Sinner a un passo dal terzo posto
Clamoroso risultato per Sinner (TShot – ANSA)

Il suo finale di stagione è stato a dir poco clamoroso e lo ha consacrato nell’Olimpo dei grandi tennisti italiani. Jannik Sinner ora non può più nascondersi e veleggia verso vette davvero inimmaginabili. A dire il vero si parla di lui come un fenomeno predestinato sin dalla tenera età, da quando lo stesso Riccardo Piatti lo paragonò a Djokovic. Di strada ne ha fatta tanta il 22enne di San Candido, completando con Cahill e Vagnozzi una meravigliosa crescita tecnica.

Tra Pechino, Vienna, Torino e Malaga, Jannik ha tirato fuori il meglio di sé, con una completezza di gioco davvero entusiasmante. Miglioramenti al servizio e a rete sin troppo evidenti, così come la consueta robustezza mentale, che lo rendono uno dei meno fallosi del circuito. I tifosi non vedono l’ora di vederlo all’opera nel 2024 e le ambizioni sono altissime, a cominciare dall’Australian Open di gennaio. A Sinner manca ancora un acuto nei tornei del Grande Slam, a differenze di Carlos Alcaraz che ne ha messi in bacheca due (US Open e Wimbledon). Chissà che proprio Melbourne non possa essere il luogo giusto per farlo.

Sinner, tutte le quote per gli Australian Open: se la gioca con Medvedev al terzo posto

Tutta l’Italia attende poi il sorpasso in classifica di Sinner a Medvedev, per agguantare quella terza posizione del ranking ATP che finora nell’Era Open nessuno aveva mai raggiunto. Ovviamente gli Australian Open saranno decisivi in tal senso, ma almeno a sentire i bookmakers Sinner a ottime chance di riuscirci.

Medvedev scavalcato da Sinner
Altro clamoroso risultato per Jannik Sinner (Tshot – ANSA)

Innanzitutto partiamo col dire che secondo i quotisti è favorito alla pari del russo per alzare il trofeo sulla Rod Laver Arena. Il numero uno resta sempre Novak Djokovic, che si gioca a 2,10 volte la posta (quote Snai).

A seguire c’è Carlos Alcaraz, numero due del mondo, a quota 3,50. Poi a pari merito ci sono Jannik Sinner e Daniil Medvedev ( si giocano a 6). Molto più staccati troviamo Zverev (20), Rune (25), Shelton (33), Korda (40) e Tsitsipas, finalista lo scorso anno con Djokovic (50).

Per quanto riguarda l’analisi di Better-Lottomatica, se sui primi 4 non ci sono discrepanze, c’è da segnalare un redivivo Rafa Nadal a quota 16 (tornerà dopo un anno proprio in Australia). 

Per William Hill, invece, Sinner è davanti a Medvedev, da solo al terzo posto con una quota di 6,50, contro 8 del russo.

Impostazioni privacy