Sport in lutto, è stato un grande campione: lacrime per l’Italia

Terribile lutto nel mondo dello sport che saluta uno dei suoi più grandi campioni: lacrime amare per tutta l’Italia.

Il mondo dello sport è di nuovo in lutto dopo essere stato costretto a dire addio al suo ennesimo grande campione ed è l’Italia a dover piangere lacrime amare.

Lutto nello sport, scompare il grande campione: Italia in lacrime
Lutto nello sport ed Italia in lacrime (Ansa) – tshot.it

Ad essere stato colpito, in particolare, è il mondo dell’atletica azzurro che ha dovuto salutare uno dei suoi più grandi idoli, ovvero Roberto Marchetto. Stimato mezzofondista classe 1956, Marchetto era un’icona per la comunità atletica varesina ed ha offerto nel corso della sua carriera prestazioni di rilievo, ottenendo un tempo personale di 30’30” nei 10 mila metri e di 1h e 06 nella mezza maratona.

Risultati che gli sono valsi un posto tra i più grandi campioni in questa disciplina ed è per questo motivo che la sua morte ha lasciato sconvolta non solo la comunità varesina, ma tutta Italia che perde non solo un grande atleta, ma anche una persona gentile e disponibile, benché in vita fosse molto riservata.

Lutto nel mondo dell’atletica: addio al campione Roberto Marchetto

A lungo rappresentante dei Master nel comitato provinciale della Fidal, per tutta la comunità atletica varesina Roberto Marchetto non era solo un semplice campione, ma una vera e propria leggenda per i risultati raggiunti in vita. La sua morte è stato un colpo durissimo per il mondo dell’atletica italiana ed in tanti via social hanno voluto rendergli omaggio, esprimendo condoglianze alla famiglia.

Lutto nel mondo dell'atletica: scompare il campione Roberto Marchetto
Addio al grande campione Roberto Marchetto: mondo dell’atletica in lutto (Ansa) – tshot.it

Marchetto lascia la moglie Elena ed il figlio Raffaele e non c’è dubbio sul fatto che sia per loro che per parenti ed amici le ultime ore siano state davvero molto difficili. Il mezzofondista era apprezzato e stimato da tutta la comunità locale non solo per essere un grande campione, ma anche per la sua gentilezza che lo ha sempre contraddistinto.

I funerali si sono tenuti lo scorso 15 maggio a Cardano al Campo presso la chiesa parrocchiale di Sant’Anastasio ed in molti hanno voluto dare un ultimo saluto ad un’icona del mondo dello sport italiano. In più, per tutti coloro che desideravano rendere omaggio a Marchetto nel concreto, c’è stata anche la possibilità di fare offerte e donazioni da devolvere all’Airc (Associazione Italiana Ricerca sul Cancro.

I risultati ottenuti in carriera da Marchetto resteranno per sempre marchiati a fuoco nella storia dell’atletica, così come indelebile sarà il suo ricordo che vivrà nei cuori e nelle menti di coloro che lo hanno conosciuto e gli hanno voluto bene.

Impostazioni privacy