Stanchi di Donnarumma al PSG: tornerà in prestito in Serie A

Non una buonissima prestazione quella di Gigio Donnarumma, diversi i suoi errori in Paris Saint-Germain-Barcellona.

Il portiere ex Milan a fine stagione sarà assoluto protagonista con l’Italia agli Europei ma, in questa stagione, continua a convincere così poco il popolo parigino che, in occasione del fischio finale e degli ultimi palloni toccati dal portiere italiano, nella partita giocata in Champions League, hanno un po’ fischiato e rumoreggiato, mostrando tutto il proprio disappunto dopo la prestazione del portiere italiano del PSG.

Gianluigi Donnarumma in prestito dal PSG
Gianluigi Donnarumma – tShot (La Presse)

A fine stagione, con l’apertura di un prestito da parte del PSG come fanno sapere dalla Francia, Donnarumma potrebbe tornare in Italia per indossare i guantoni di un club italiano. Si aprono diversi scenari per lui, magari non al Milan dove ha rotto – per ovvi motivi – col club rossonero, ma occhio alle possibili destinazioni.

Donnarumma in prestito dal PSG: opzione possibile, rottura con i tifosi

Rottura con i tifosi del PSG, dopo alcuni fischi arrivati al Parco dei Principi per la prestazione insufficiente di Gigio Donnarumma in PSG-Barcellona.

Il club transalpino potrebbe affidare i pali ad un altro portiere, in attesa di capire cosa farne poi col cartellino di Donnarumma che, giocando in prestito nuovamente nella sua Serie A, potrebbe rilanciarsi ad altissimi livelli, passando anche per l’Europeo con l’Italia di Luciano Spalletti.

I media francesi, nel corso della serata di mercoledì e a seguito di PSG-Barcellona, hanno analizzato quello che è il momento di Donnarumma, che potrebbe portare il PSG a cederlo a fine anno. Lo spettro della Serie A di nuovo su di lui, per rilanciare l’ex Milan.

Juventus e Napoli, occasione Donnarumma: può arrivare grazie al prestito

Secondo quanto spiegano dalla Francia, a seguito dei mugugni dello stadio ai danni di Donnarumma, colpevole sui gol subiti in PSG-Barcellona, potrebbe finire a fine stagione l’avventura del portiere italiano al Paris Saint-Germain. Ma solo col prestito potrebbe arrivare in Serie A dove, nessuno dei club ai vertici del calcio italiano sarebbe disposto a spendere cifre enormi per averlo tra i pali, considerando quelli che sono i costi del suo cartellino.

Da una parte c’è la Juventus che cambierebbe portiere con l’addio di Szczesny, dall’altra il Napoli che non rinnoverebbe il contratto ad Alex Meret, portando Donnarumma in azzurro, con il nuovo allenatore che sarà scelto tra giugno e luglio da De Laurentiis e con il quale si lavorerà per il calciomercato della rivoluzione in estate.

Troppi errori di Donnarumma in PSG-Barcellona
PSG-Barcellona – tShot (La Presse)

Donnarumma in Serie A: l’opzione più concreta dipende dall’allenatore

Dipende dall’allenatore quella che è l’opzione più concreta per Gigio Donnarumma, in uscita e in prestito dal PSG. L’ingaggio è elevatissimo ma grazie al club francese, a prenderlo potrebbe essere il Napoli che, con Antonio Conte in panchina, potrebbe accettare l’idea di prenderlo come portiere titolare, per almeno un anno, al posto di Meret.

Gigio Donnarumma tra Napoli e Juventus nel suo futuro
Gigio Donnarumma – tShot (La Presse)
Impostazioni privacy