Svolta improvvisa in Formula 1, altri dieci anni

L’ultimo annuncio ha mandato in visibilio i tantissimi appassionati di Formula 1: l’accordo è stato rinnovato per altri dieci anni.

La Formula 1 si prepara a vivere un’epoca di grandi cambiamenti. Per quanto riguarda i piloti l’annuncio di Lewis Hamilton alla Ferrari a partire dalla stagione 2025 scatenerà senz’altro un effetto domino che potrebbe portare ad altri trasferimenti clamorosi tra le varie scuderie. In più, il Circus comincia a strutturarsi in vista del 2026, anno in cui entreranno in vigore i nuovi regolamenti e faranno il loro ingresso celebri brand come Audi (che gareggerà con il proprio team ufficiale) e Ford (come partner ufficiale di Red Bull).

Svolta improvvisa in Formula 1
Grandi novità in Formula 1: altri dieci anni – Foto ANSA (Tshot.it)

Ma non è tutto, perché anche il calendario di F1 è interessato da modifiche molto interessanti. Sempre nel 2026, infatti, si celebrerà il ritorno del Gran Premio di Madrid, anche se su un nuovo circuito semi-urbano e non su quello storico del Jarama. Tuttavia, proprio nelle scorse ore è arrivata anche la notizia di una grande conferma nel calendario di Formula 1 che fa esultare tutti i fan di questo tracciato.

Stiamo parlando del Gran Premio di Silverstone, che rimarrà come tappa del Mondiale almeno fino al 2034. E’ stata infatti ufficializzata l’estensione dell’accordo con il promoter Silverstone e con il suo proprietario, il British Racing Drivers’ Club (BRDC).

Formula 1, è fatta: accordo per altri dieci anni, fan impazziti

L’accordo permetterà al circuito del Northamptonshire di entrare nel suo nono decennio di vita: il tracciato, che ha ospitato il primo Gran Premio di F1 nel 1950, è un appuntamento imperdibile per tutti gli appassionati di automobilismo.

Silverstone, rinnovo per altri dieci anni
Il GP di Silverstone resterà nel calendario di F1 almeno fino al 2034 – Foto ANSA (Tshot.it)

Non è certo un caso se i numeri dicono che negli ultimi anni il GP di Silverstone è stato uno degli eventi più seguiti del calendario di F1: nella gara dello scorso anno sono accorse 480.000 persone nell’arco del weekend. Il raggiungimento dell’accordo per altri dieci anni fa ovviamente esultare il presidente e CEO della Formula 1, Stefano Domenicali, che ha voluto sottolineare quanto Silverstone sia un luogo iconico per il Circus.

Domenicali ha poi aggiunto che l’obiettivo è quello di migliorare sempre di più questa pista e tutte le strutture del Gran Premio di Silverstone, così da continuare a garantire nel prossimo decennio lo stesso spettacolo che ha caratterizzato il tracciato in tutti questi decenni. Un concetto condiviso anche da Peter Digby: il Presidente del British Racing Drivers’ Club si è detto certo che questa nuova intesa rappresenterà una solida base “per l’ulteriore sviluppo della sede“.

Impostazioni privacy