Tennis, è fatta: sarà tutto gratis di nuovo

Buone notizie per tifosi e appassionati di tennis che potranno seguire i propri beniamini in maniera del tutto gratuita. L’annuncio

Negli ultimi anni, l’attenzione per il tennis italiano è cresciuta molto e ciò grazie ai risultati ottenuti dai nostri portabandiera che si stanno confermando su alti livelli. Jannik Sinner guida il movimento essendo il numero quattro del mondo ed è soprattutto grazie a lui che l’Italia è tornata a vincere la Coppa Davis a distanza di 47 anni dall’ultima volta.

Tennis, sarà gratis di nuovo
Tennis, annuncio ufficiale: sarà gratis (Ansa) – Tshot.it

Allora c’erano Antonio Zugarelli, Corrado Barazzutti, Paolo Bertolucci e Adriano Panatta, mentre a Malaga, nel 2023, c’erano Matteo Arnaldi, Lorenzo Musetti, Simone Bolelli e, per l’appunto, l’altoatesino, che ha vinto tutte le sfide decisive del torneo anche in doppio insieme a Lorenzo Sonego, altro protagonista dell’edizione scorsa.

Per Sinner, inoltre, il finale di stagione è stato molto impegnativo, anche perché ha preso parte alle Atp Finals di Torino dove è arrivato a giocarsi la finale, poi persa, contro Djokovic. Un percorso comunque straordinario per l’azzurro che ha tenuto incollati agli schermi milioni e milioni di italiani per l’intera durata della manifestazione trasmessa anche in chiaro per l’occasione dalla Rai.

Tennis, tutto gratis fino al 2025: c’è l’annuncio

La finale, in particolare, è stata la partita di tennis più vista di sempre in Italia, con quasi 5 milioni e mezzo di spettatori per il 29,5 percento di share. Un risultato importante per l’emittente di Stato che ha quindi deciso di continuare a puntare sull’evento torinese anche nei prossimi anni.

Tennis, gratis fino al 2025
Tennis, accordo raggiunto: l’annuncio è ufficiale (Ansa) – Tshot.it

L’accordo prevede la trasmissione in chiaro, e quindi in maniera del tutto gratuita, sui canali Rai – compresi quelli radiofonici – di una partita al giorno delle Atp Finals, dalla fase a gironi alla finale. Ciò fino al 2025.

Siamo estremamente soddisfatti di questo accordo – le parole dell’Amministratore delegato della Rai Roberto Sergio – che ci consente di continuare a garantire al pubblico italiano la possibilità di assistere al torneo che a fine stagione mette a confronto tutti i migliori tennisti del mondo e che l’anno scorso ha fatto registrare ascolti straordinari“.

Insomma, una bella notizia, per tutti i tifosi e appassionati di tennis italiani che mai come in questi anni hanno tanti beniamini per cui tifare. Sinner è indubbiamente quello che farà parlare più di sé avendo vinto già il suo primo titolo Slam agli Australian Open, ma anche Vavassori e Bolelli, che hanno raggiunto la finale dello stesso torneo nel doppio, mettendosi già in corsa per le prossime Finals.

Impostazioni privacy