Terremoto nel calcio italiano: arrivano le dimissioni

Fulmine a ciel sereno che scuote il calcio italiano: arrivano le dimissioni, ecco cosa sta succedendo.

Presa di posizione ufficiale anche da parte del presidente. Alla Federazione è stata recapitata la lettere di disimpegno da parte dei componenti Covisoc. Ecco tutti i dettagli.

gravina
Terremoto nel calcio italiano, ecco cosa è successo (La presse foto) – tshot.it

Dimissioni ufficiale da parte dei tre componenti della Covisoc.

La FIGC ha ricevuto la lettera da parte dei protagonisti che, negli ultimi anni, hanno guidato la Commissione di Vigilanza sulle Società di Calcio Professionistiche che è un organo interno della Figc.

Rivoluzione nel calcio italiano: annunciate le dimissioni

Ecco il comunicato ufficiale da parte della Federazione italiana in cui sono state annunciate le dimissioni del presidente e dei tre componenti della Covisoc.

“A partire dal 30 giugno, una volta scaduto l’iter per l’iscrizione al campionato professionistico 2024-2025, la presidente del Tar Abruzzo, Germana Panzironi, il magistrato Tar del Lazio, Angelo Fanizza, l’accovato di Stato Ganna Galluzzo e il presidente del Tar Campania sezione Salerno, Salvatore Mezzacapo, non faranno più parte della Covisoc, Commissione di vigilanza per le societa’ professionistiche”.

“La decisione di rassegnare le dimissioni è maturata dopo l’approvazione del Decreto Lecce in cui è pronto ad insidiarsi la nuova Commissione indipendente per verificare l’equilibrio economico finanziario delle squadre professionistiche italiane. Nominati lo scorso novembre, all’unanimità, insieme anche al professor Giuseppe Marini e con ancora altri tre anni d’incarico, i componenti della Covisc hanno scelto di lasciare visto che sono venute meno le condizioni per poter operare con tranquillità”.

Dimissioni giudicate irrevocabili e finite sulla scrivania del presidente Gabriele Gravina.

gravina
Dimissioni presidente e consiglieri Covisoc: ecco i motivi (La Presse Foto) – tshot.it

Covisoc: arrivano le dimissioni del presidente e di 3 consiglieri

L’approvazione del decreto che prevede la creazione di un’altra Commissione, che dovrà vigilare sui conti del club professionisici, ha aperto al strada allo scioglimento dell’organo interno della Figc ovvero la Covisoc.

Intanto, un primo passo è arrivato quest’oggi con le dimissioni del presidente e di tre consiglieri della Commissione di Vigilanza sulle Società di Calcio Professionistiche.

La nuova Commissione statale, voluta dall’attuale ministro Abodi, andrà – di fatto – a sostituire gran parte dei controlli che fino ad oggi sono stati effettuati dall’organo di vigilanza della Federazione.

Il presidente Gravina ha ringraziato il presidente e i consiglieri per il lavoro svolto in questi anni e non ha potuto far altro che accettare le dimissioni, visto che erano irrevocabili.

gravina
Gabriele Gravina: dimissioni organi di vigilanza della Covisoc (La Presse Foto) – tshot.it
Impostazioni privacy