Terribile tragedia, muore a 38 anni: addio alla campionessa italiana

Una terribile tragedia si è abbattuta sul mondo dello sport: a soli 38 anni ci ha lasciati la campionessa italiana

Decisamente non è buon momento per lo sport italiano: senza soluzione di continuità uno dopo l’altro ci hanno lasciati tanti protagonisti delle più disparate discipline sportive che con le loro imprese ci hanno emozionato e resi orgogliosi di essere italiani.

Terribile tragedia, addio alla campionessa italiana
Grave lutto per lo sport: addio alla campionessa italiana (LaPresse)-tshot.it

Ancora non si sono asciugate le lacrime per la scomparsa di “Rombo di tuono”, al secolo Gigi Riva, tuttora con 35 gol in 42 match il miglior marcatore all time della Nazionale di calcio, che siamo costretti a versarne delle altre per una terribile tragedia, l’ennesima, che si è abbattuta sul mondo dello sport italiano.

A soli 38 anni ci ha lasciati una campionessa la cui prematura scomparsa lascia un vuoto immenso nel cuore dei tifosi, degli addetti ai lavori e ovviamente dei suoi familiari.

Terribile tragedia: addio a Giulia Maroni, campionessa italiana di cross country

Grave lutto per l’off-road sportivo italiano: è venuta a mancare la campionessa italiana di Cross Country 2021 Giulia Maroni, copilota di 38 anni e più volte protagonista nelle ultime edizioni della Dakar.

Giulia Maroni, nata e cresciuta a Castel San Pietro Terme ma che da tempo risiedeva nella bassa bolognese, è rimasta vittima di una caduta durante un’escursione sul Monte Cimone, nella zona di Pizzo dei Sassi Bianchi, con il compagno e il loro cane.

Addio a Giulia Maroni
Addio alla campionessa italiana di Cross Country Giulia Maroni (Instagram)-tshot.it

La campionessa avrebbe perso l’equilibrio precipitando in un canalone lungo cinquanta metri: fatale il violento impatto con le rocce tanto che gli operatori sanitari prontamente arrivati sul luogo della tragedia in elicottero non hanno potuto fare altro che constatarne il decesso.

Con la prematura scomparsa di Giulia Maroni il mondo dell’off road italiano perde una delle sue punte di diamante: dopo il trionfo, nel 2021, nel Cross Country italiano, al fianco del pilota Toyota Sergio Galletti, Giulia Maroni si è cimentata con successo nel Dakar classic rally prendendovi parte all’edizione del 2022, al fianco di Carcheri su una Nissan, mentre in quella dell’anno successivo ha fatto da navigatrice alla giovane Rebecca Busi al volante di una vettura SSV della Hrt Technology.

Una passione per l’off road, quella di Giulia Maroni, a 360° tanto da portarla a collaborare nelle vesti sia di  corrispondente sia fotografa per la testata di settore ‘4X4 Magazine’ che la ricorda così: “Un incidente in montagna ha portato via Giulia Maroni, appassionata sportiva e fuoristradista, aveva collaborato anche con la nostra rivista. Rip Giulia”.

Al cordoglio dei redattori di ‘4X4 Magazine’ si uniscono gli appassionati di off road, i suoi colleghi e tutti coloro che hanno incrociato il loro percorso con quello di Giulia che d’ora in poi sgaserà e farà i drift in paradiso.

Impostazioni privacy