Thiago Motta, scelta fatta: “Poche speranze”

Uno dei tecnici che sta facendo meglio in Serie A è, senza ombra di dubbio, Thiago Motta il cui futuro sembra ormai deciso.

Tra le grandi protagoniste del massimo campionato italiano troviamo il Bologna: i rossoblù stanno disputando una stagione di altissimo livello e il successo all’ultimo contro l’Empoli rischia di assumere un peso fondamentale nella corsa Champions di Zirkzee e compagni.

Deciso il futuro di Thiago Motta
“Poche speranze”: tutto deciso per il futuro di Thiago Motta (Ansafoto) – tshot.it

I ragazzi di Thiago Motta sono, al momento, la principale favorita per chiudere il campionato da quarti in classifica: risultato straordinario e gran parte del merito è proprio del tecnico. L’allenatore è stato in grado di creare una squadra forte mentalmente e capace di esprimere un calcio tanto offensivo quanto efficace.

Il Bologna gioca bene ma soprattutto scende in campo con la voglia di imporre il proprio gioco indipendentemente dall’avversario che si va ad affrontare e questa è una caratteristica tipica della grande squadra. Dopo la sosta per le nazionali servirà l’ultimo sforzo prima di festeggiare un traguardo assolutamente insperato ad inizio stagione.

Diversi i protagonisti di questo Bologna che, nel corso della prossima sessione estiva di mercato, rischiano di ricevere offerte importanti e tra questi troviamo Thiago Motta. Il tecnico ha un contratto in scadenza il prossimo trenta giugno e sembra molto difficile una sua permanenza. “Nutro poche speranze sulla sua permanenza” le parole di Zazzaroni sulle pagine del Corriere dello Sport.

Thiago Motta può lasciare il Bologna: piace alla Juventus

Nel corso della prossima estate, la Juventus potrebbe cambiare guida tecnica: Allegri è in forte discussione considerando sia un gioco per nulla brillante espresso dai bianconeri, ma anche per i risultati negativi arrivati negli ultimi mesi.

Juventus, si pensa a Thiago Motta per la panchina
Thiago Motta piace alla Juventus (Ansafoto) – tshot.it

L’ultima possibilità, per chiudere la stagione con un titolo, si chiama Coppa Italia dove ci sarà il doppio confronto con la Lazio in semifinale. Vincere la competizione potrebbe non bastare ad Allegri per restare sulla panchina della Juventus. Un tecnico come Thiago Motta si sposerebbe perfettamente con i gusti calcistici di Giuntoli.

Una delle caratteristiche mostrate dal tecnico in questa stagione è stata la capacità di lavorare e valorizzare i giovani: da questo punto di vista, la Juventus ha una serie di talenti pronti a tornare alla base (Soulé su tutti) con cui costruire un progetto vincente sia in Italia che a livello internazionale. Non ci resta che attendere la fine della stagione ma Thiago Motta sembra destinato al definitivo salto di qualità.

Impostazioni privacy