Torna alla Juve e riparte: Giuntoli piazza un altro colpo da 31 milioni

Colpo di scena in vista della riapertura del calciomercato estivo: ritorno e addio, la Juve incassa 31 milioni,

Il calciomercato della Juventus è pronto a registrare una novità assai rilevante, con Cristiano Giuntoli al lavoro per una cessione che in molti si sarebbero aspettati già da molto tempo.

Juve, capolavoro di Giuntoli: arrivano 31 milioni
31 milioni e addio Juve: capolavoro di Giuntoli – Tshot.it

In casa bianconera, in attesa dell’arrivo di Thiago Motta sul quale sono elevate le aspettative in vista del rilancio del progetto, l’attenzione è tutta rivolta alla riapertura del mercato estivo. Da questo punto di vista, come accade ormai già da diversi anni, la società piemontese dovrà vendere prima di valutare nuovi acquisti.

Ed in tal senso il ‘risparmio’ potrebbe arrivare in primis da Adrien Rabiot, che percepisce ben 7 milioni netti a stagione, in scadenza a fine mese con la Juve. Occhio, poi, pure a Federico Chiesa. Il figlio d’arte non ha ancora rinnovato il contratto che si esaurirà tra un anno: a queste condizioni, Giuntoli non rischierà.

E così la Juve può davvero cambiare pelle e volto, in vista dell’annata del rilancio nella quale i bianconeri puntano a tornare protagonisti – e vittoriosi – anche in Champions League. Dalla Spagna arriva la rivelazione che può cambiare il mercato della Juventus, almeno per quel che concerne le cessioni. Perché un esubero di lusso può fruttare un tesoretto niente male alla dirigenza bianconera.

Juve, finalmente addio: ecco 31 milioni

Si parla di Arthur Melo, regista brasiliano rinvigorito dalla sua ultima esperienza in prestito alla Fiorentina. Dopo il flop a Torino e quello al Liverpool, il centrocampista è letteralmente rinato alla corte di mister Italiano. Nonostante ciò l’addio alla società toscana è certo: il motivo è presto detto.

Juve, capolavoro di Giuntoli: arrivano 31 milioni
Ritorno e cessione, la Juve incassa ancora (Ansa) – Tshot.it

La Fiorentina non è infatti in grado di garantire ad Arthur lo stipendio da 5,5 milioni netti a stagione che la Juve dovrebbe garantirgli fino all’estate 2026. Ecco quindi che il calciatore, reduce da 48 presenze con 2 gol e 4 assist vincenti all’attivo, tornerà a Torino ma solo per ripartire. E su di lui vi sono due club inglesi.

Everton e West Ham sono fortemente interessati ad Arthur e sarebbero pronte a fare un’offerta durante il calciomercato estivo. I ‘Toffees’ hanno bisogno di un grande colpo visto il futuro incerto di Amadou Onana. Il West Ham invece deve fare i conti con lo scandalo scommesse che ha coinvolto l’ex milanista Paqueta: in tal senso, Arthur sarebbe un ricambio di prim’ordine per rinforzare la mediana degli ‘Hammers’.

Da Torino sono ben propensi a cedere Arthur, soprattutto per risparmiare gli 11 milioni di euro netti che la Juve dovrebbe al calciatore fino al 30 giugno 2026, data che vedrà scadere il suo contratto. E così il club torinese, davanti ad una proposta da 20 milioni di euro per il cartellino, darà il via libera alla partenza di Arthur. Un incasso complessivo, compreso d’ingaggio, da 31 milioni. Un vero affare.

Impostazioni privacy