Tradimento inaspettato: Alonso è furibondo

Fernando Alonso ha dovuto mandar giù un tradimento molto amaro in queste ore: le dichiarazioni non sono affatto piaciute allo spagnolo.

Il due volte iridato sta disputando una stagione di alti e bassi con l’Aston Martin e per ora non sembra aver ritrovato lo stesso feeling con la vettura avuto nella prima parte della scorsa stagione. Le ultime parole lo hanno però molto ferito.

Parole che feriscono Fernando Alonso
Fernando Alonso non è più lo stesso (TShot.it – Web365 srl)

La Formula 1 è sbarcata in Canada con diversi punti in sospeso da chiarire, sia per quanto concerne il mercato piloti che l’andamento sportivo del campionato. La Red Bull ha praticamente blindato Verstappen almeno per la prossima stagione e per mantenere stabilità ha deciso di confermare per un altro biennio anche Sergio Perez. Tutto questo, a cascata, si ripercuote anche sugli altri piloti, a cominciare da gente di una certa esperienza come Fernando Alonso, ancora indeciso su quello che sarà il suo prossimo futuro.

Il campione spagnolo al momento non è ancora riuscito a salire sul podio con la sua Aston Martin, cosa invece abituale nella prima parte dello scorso campionato. I suoi 33 punti ottenuti lo relegano in nona posizione nella Classifica Piloti, mentre della 33° vittoria non c’è nemmeno l’ombra. La speranza segreta dell’asturiano era proprio quella di poter salire sulla Red Bull nel 2025, al posto di Verstappen o di Perez, poco importa. Invece il destino sarà quello di restare ancora un anno nel team di Lawrence Stroll, ritiro permettendo.

Fernando Alonso, le parole di un suo amico fanno male: “Stroll è più veloce”

Arrivato in Canada con buone aspettative, su una pista che apprezza molto, Fernando Alonso ha dovuto fare i conti con alcune dichiarazioni che di certo non possono avergli fatto piacere. Lo spagnolo ha ricevuto una brutta mazzata proprio da un connazionale, che solitamente l’ha sempre sostenuto.

Fernando Alonso in difficoltà con l'Aston Martin
Fernando Alonso bocciato da un grande ex (TShot – Ansa)

Pedro de la Rosa è ambasciatore dell’Aston Martin e ha una grande esperienza come ex pilota di Formula 1, al fianco di Alonso già dai tempi della McLaren (come collaudatore). Da Montreal ha voluto lanciare un messaggio in favore del padrone di casa, ovvero Lance Stroll, unico pilota canadese presente in questo momento nel Circus.

Lance è stato oggetto di continue critiche, ma quello che molti non vedono è la sua capacità di imparare e adattarsi”. De la Rosa poi aggiunge: “Ho osservato da vicino la sua evoluzione e, onestamente, ci sono curve in cui è più veloce di Fernando Alonso”. Considerando che in classifica ha ottenuto però solo 11 punti, un terzo del compagno di squadra, di certo queste dichiarazioni non avranno fatto troppo piacere al due volte iridato.

Impostazioni privacy