Calcio sotto shock: ex Serie A ricoverato, l’annuncio spaventa tutti

Il mondo del calcio ancora una volta si trova a dover fare i conti con una notizia che da un lato spaventa tutti e dall’altro getta i tifosi ed i protagonisti nello sconforto. L’ex Serie A, infatti, è ricoverato in ospedale. In tal senso arriva un annuncio che spaventa davvero tutti e che cambia anche gli scenari per gennaio.

Molto spesso, guardandolo dall’esterno, il mondo del calcio sembra davvero essere una sorta di posto incantato. I calciatori, infatti, apparentemente vivono una vita a parte rispetto ai comuni mortali, ma talvolta arrivano notizie che ci fanno capire come in realtà anche loro siano esseri umani. In tal senso, l’ultima notizia a tal proposito non solo ci conferma ciò, ma getta anche tutti, dai tifosi fino agli addetti ai lavori nello sconforto. L’ex Serie A, infatti, è ricoverato in ospedale in condizioni delicate. E’ arrivato anche un annuncio a tal proposito che preoccupa e molto anche circa al suo recupero ed al suo rientro in campo.

Ex Serie A
L’ex calciatore del nostro campionato italiano spaventa tutti: ricoverato in ospedale, l’annuncio spaventa tutti

Ex Serie A ricoverato in ospedale: le ultime

Nel caso in questione, il giocatore è stato ricoverato in ospedale e le sue condizioni sono sotto osservazione da parte degli specialisti. La situazione è preoccupante tanto per il presente quanto in prospettiva futura. Anche in ottica mercato.

L’ex calciatore del Sassuolo, attualmente in forza al Bournemouth, Hamed Junior Traorè è ricoverato in ospedale dal momento che ha contratto la malaria. Il giocatore in questione interessa a diversi club, soprattutto ma non solo in Serie A, ed ora questa situazione può cambiare tante cose. Andiamo a vedere le ultime notizie a riguardo ed i potenziali sviluppi di questa situazione.

Traorè
L’ex calciatore del Sassuolo Hamed Junior Traorè ricoverato in ospedale: ha la malaria, l’annuncio spaventa tutti

Sassuolo, Traorè ha la malaria: cambia il mercato?

L’ex calciatore del Sassuolo ha contratto la malaria e questo può cambiare anche il mercato. Il Bournemouth, infatti, aveva intenzione di cederlo proprio in Serie A con la formula del prestito. Su di lui ci sono varie squadre, dalla Fiorentina fino ad arrivare al Napoli. Adesso, però, soprattutto tenendo conto che il tecnico dei Cherries, Iraola, ha spiegato come i tempi di recupero siano parecchio lunghi. La priorità, allo stato attuale delle cose, ovviamente è rappresentata dalle sue condizioni. Deve riprendersi e rimettersi in sesto, solo in secondo luogo si penserà al mercato.

Impostazioni privacy