Tutto sulla racchetta che con cui Sinner è diventato primo al mondo

Incredibile quello che è accaduto, perché adesso è ufficiale che Jannik Sinenr è il numero uno della classifica ATP di tennis al mondo. Sul tetto più in alto c’è la bandiera italiana.

Una cosa che non era mai capitata a nessuno in Italia nello sport del tennis, ma che ha messo in clamoroso risalto alla fine quello che è riuscito a fare Sinner che è diventato ad appena 22 anni la leggenda del tennis italiano arrivando fino a diventare il numero 1 al mondo della classifica ATP.

Arriva ora la conferma di ciò che è accaduto proprio nelle ultime ore, perché Sinner è diventato il numero uno al mondo di tennis e l’Italia può finalmente esultare. Si attendeva da tempo questo momento che alla fine è arrivato.

Confessione Jannik Sinner
Sinner vola al primo posto, ecco come è accaduto (Ansa) – Tshot.it

Un risultato incredibile a 22 anni e per la prima volta che l’Italia con il tennis è sul tetto del mondo. Tutto merito ad un ragazzo prodigio di 22 anni che con la sua squadra è riuscito a raggiungere tale traguardo. Ora Sinner esulta per essere numero uno al mondo ma in tanti si chiedono come sia accaduto e del segreto della sua racchetta che sembra speciale.

Sinner numero uno al mondo, tutto merito della racchetta

Sinner è diventato numero uno al mondo e ora in tanto si domanda come sia accaduto. Tutto è frutto dei suoi successi, ma anche delle sconfitte del rivale Djokovic che fino alla fine del torneo Roland Garros sarà numero uno al mondo, ma non ha mantenuto il livello alto dei suoi risultati rispetto la passata edizione.

Sinner e non solo, l'Italia vola
Belle notizie per il movimento italiano del tennis (Lapresse) Tshot

Sinner è diventato numero uno al mondo della classifica ATP di Tennis grazie al ritiro di Djokovic dal Roland Garros 2024 di Parigi. Perché il tennista serbo avrebbe dovuto confermarsi per questa stagione in alcuni dei suoi migliori risultati della passata stagione. Così non è accaduto, anzi, un più tornei ha fatto peggio e per questo motivo che questo ha permesso al tennista italiana di arrivare fino alla vetta.

Per molti, la svolta pare sia proprio nella scelta della racchetta di Sinner che in più occasioni ha voluto tenere in segreto come si fa customizzare la sua racchetta. Infatti, il tennista numero uno al mondo più di una volta ha evitato di rispondere alle domande dei giornalisti con un sorriso e ripetendo sempre ‘è un segreto’.

Impostazioni privacy