UFFICIALE – Annunciato l’esonero, ecco il nuovo allenatore

Annunciato l’esonero, che si potrebbe consumare nell’immediato e non nella notizia ufficiale di fine stagione.

Perché nel corso della serata di sabato, la notizia riportata sul futuro di uno dei club più importanti del campionato, ha scosso il panorama legato agli allenatori.

Conte e Mourinho possibili candidati dopo l'ufficialità sull'addio
Conte e Mourinho – tShot (ANSA foto)

Il comparto allenatori, tra i più importanti al mondo, legato a quello che è il futuro dei migliori club del calcio europeo. Perché nel corso della serata è arrivato un annuncio ufficiale e che ha portato ad uno scossone vero e proprio per la società chiamata ora a correre ai ripari, a seguito dell’esonero.

Addio ufficiale a fine stagione: esonero e scelta fatta, comunicato in serata

Si è tanto parlato della possibilità di risolvere con un traghettatore, ma potrebbe non essere questa la scelta migliore del club che, alla fine della stagione, ha comunque annunciato ufficialmente la separazione dal suo allenatore.

Nel corso di questo week-end, precisamente nel sabato sera e a seguito dell’ultima sconfitta rimediata per cinque reti a tre nell’anticipo del campionato, la notizia nel post-partita per voce diretta del tecnico del Barcellona, che ha annunciato il suo addio.

Dopo quanto fatto da Klopp di recente, un altro allenatore ha annunciato l’addio prematuramente. Si tratta infatti di Xavi Hernandez che, prima ancora di accogliere l’esonero, ha annunciato le sue dimissioni a fine stagione, senza rinnovo di contratto con la società blaugrana. E ora, tra i nomi per sostituirlo, spuntano quelli dei due ex allenatori di Serie A.

Barcellona: Xavi ha annunciato l’addio, traghettatore e poi il nuovo tecnico

Contro il Napoli, qualora la situazione dovesse precipitare considerando quelli che sono gli attuali risultati in casa Barcellona, la società blaugrana potrebbe decidere di esonerare anzitempo Xavi Hernandez, mettendo in panchina per la Champions League un traghettatore. Potrebbe essere Walter Mazzarri contro Rafa Marquez in panchina, con il messicano che verrebbe “promosso” dalla Squadra B del club catalano, come principale allenatore del club. E poi, passata quest’annata di alti e bassi in Liga, il Barcellona potrebbe scegliere uno tra Antonio Conte e José Mourinho.

Mourinho e Conte potenziali sostituti di Xavi al Barcellona
Mourinho e Conte – tShot (ANSA foto)

Ultime Barcellona: Conte o Mourinho, le ipotesi sulla rivoluzione

Il Barcellona, per la prima volta nella sua storia, potrebbe andare incontro ad una rivoluzione quasi culturale per il legame calcistico che ha con il “tiki-taka”. Perché con Antonio Conte o con José Mourinho andrebbe a rivoluzionare le proprie idee di calcio, “barattandole” per quelle che però saranno vittorie garantite. Perché entrambi gli allenatori hanno mostrato di essere garanzia di vittoria considerando quanto fatto di recente con l’Inter per il tecnico italiano e con la Roma per l’allenatore portoghese. Sullo sfondo in ogni caso, il sogno, resta quello legato a Pep Guardiola.

Il Barcellona vede Conte o Mourinho nel suo futuro
Barcellona, Conte o Mourinho – tShot (ANSA foto)
Impostazioni privacy