UFFICIALE l’addio dell’allenatore: già scelto il sostituto

Dopo giorni di riflessioni la proprietà avrebbe finalmente risolto ogni riserva in merito alla questione allenatore.

Stando infatti a quanto comunicato in una nota pubblicata sui propri canali ufficiali, il club ha annunciato la separazione dal tecnico dopo un finale di stagione complicato, nervoso ma soprattutto intenso, dove la squadra è comunque riuscita a raggiungere l’obiettivo che le era stato prefissato. Tutto questo non è però bastato, visto che alla fine non è arrivata la conferma per l’allenatore, cosa che invece fino a qualche giorno fa sembrava essere addirittura scontata.

UFFICIALE la separazione dall'allenatore
UFFICIALE l’esonero, già scelto il sostituto (LaPresse) – tshot.it

L’impressione è che qualcosa dietro ci sia, come confermato anche dalle ultime notizie secondo le quali il club avrebbe già deciso a chi affidare la panchina nella prossima stagione.

L’allenatore non è stato confermato: è UFFICIALE

Il calciomercato degli allenatori continua a muovere pedine importanti in tutti i campionati europei, soprattutto in Serie A, dove tantissime squadre cambieranno in vista della prossima stagione. Dal 2000 in poi non sono mai stati registrate così tante “rivoluzioni”, ma se ciò sta accadendo un motivo ci sarà, visto che dietro le decisioni delle società può esserci di tutto.

Allo stesso tempo, però, c’è da dire che a sorpresa anche le squadre più inaspettate cambieranno allenatore, come ad esempio successo con la Lazio ed Igor Tudor. La formazione biancoceleste non è però l’unica che rientrerà in questa speciale categoria, visto che nelle scorse ore sarebbe arrivata l’ufficialità di una mancata conferma che avrebbe lasciato a bocca aperta chiunque, tifosi ma soprattutto gli addetti ai lavori, per l’ottimo lavoro svolto dall’allenatore in questione nell’ultima, delicatissima, parte di stagione.

In un post pubblicato sui propri canali social Fabio Cannavaro ha infatti annunciato che non sarà più l’allenatore dell’Udinese dopo che il presidente Pozzo gli ha comunicato la decisione di non continuare insieme il loro rapporto professionale nella mattinata di oggi.

Udinese, UFFICIALE l’addio di Cannavaro: il sostituto

L’addio di Fabio Cannavaro sta a significare solo una cosa: anche l’Udinese è alla ricerca di un nuovo allenatore. C’è da dire, però, che la società friulana non si sarebbe assolutamente mossa in ritardo, anzi, quasi certa di questa separazione avrebbe già redatto una classifica dei possibili sostituti del campano, restringendola a due nomi in particolare che possano fare al caso dei bianconeri.

Il primo è quello di Vincenzo Vivarini, protagonista della splendida annata in Serie B del Catanzaro, mentre il secondo è quello di Eusebio DI Francesco, che nonostante la dolora retrocessione a Frosinone, arrivata proprio per mano dell’Udinese, ha dimostrato di saper lavorare bene e valorizzare un gruppo di giovani anche in campionato complicato e competitivo come la Serie A.

E' corsa a due per la panchina dell'Udinese
Udinese, valutati Vivarini e Di Francesco per il post Cannavaro (LaPresse) – tshot.it

 

Impostazioni privacy