Ultimatum Bagnaia: terremoto Ducati

Pecco Bagnaia dice la sua alla Ducati: la volontà adesso è solamente una! Ecco cos’ha riferito e cosa sta succedendo nella Casa di Borgo Panigale.

La MotoGP procede a gonfie vele con i suoi appuntamenti e, in casa Ducati, l’attenzione è come di consueto (quasi) tutta su Pecco Bagnaia. In America il quinto posto non gli è andato giù e per questo motivo la preparazione per il GP in Spagna sta procedendo a ritmi serrati. Ecco cos’è stato richiesto al proprio team dal pilota.

Bagnaia fa una richiesta alla Ducati
Bagnaia fa una richiesta alla Ducati: ecco cosa sta succedendo per la MotoGP (LaPresse) – Tshot.it

La volontà di Bagnaia e di Ducati è stata principalmente quella di superare quanto accaduto in Portogallo con Marc Marquez dove i due si sono toccati e sono caduti, perdendo secondi preziosi. E di fare del proprio meglio in America. Ma proprio nel GP di domenica scorsa (14 aprile) le cose non sono andate nel migliore dei modi: il campione del mondo in carica è arrivato quinto in classifica. Posizionandosi dopo Jorge Martín.

In Spagna si dovrà perciò fare molto di più e si sta lavorando a ritmi serrati proprio per il GP di domenica 28 aprile. Bagnaia, come riferito dalla Spagna, ha a tal proposito fatto una richiesta specifica alla Ducati: lavorare nella stessa direzione per ‘mettere KO’ (metaforicamente parlando s’intende) su pista proprio il rivale per eccellenza: Martín. Da sempre il suo avversario più grande.

Bagnaia e Ducati lavorano per un obiettivo comune: la volontà è quella di superare Jorge Martín

In America si è profilata una situazione chiara: questa stagione sarà all’insegna della lotta serrata tra più profili. In tal senso, infatti, la vittoria del GP da parte di Maverick Viñales non mente. Il campione del mondo in carica, il nostro pilota, deve perciò dare il massimo se vuole provare a riconfermarsi anche in questo 2024.

Bagnaia fa una richiesta alla Ducati
Bagnaia chiede alla Ducati di pensare a una strategia per competere con Martin: le novità (LaPresse) – Tshot.it

Bagnaia vuole però innanzitutto ‘mettersi al riparo’ dalla concorrenza di Jorge Martín, che con il team Pramac di Ducati rappresenta per lui la ‘minaccia’ più grande. La richiesta al suo team Gresini Racing è perciò quella di lavorare insieme a una strategia mirata. 

La classifica generale è attualmente guidata dallo spagnolo che è arrivato, in tutti i GP affrontati, tra i primi quattro. Si deve perciò migliorare e farlo il prima possibile. Perché, per superare la concorrenza dei rivali, Bagnaia dovrà superare anche se stesso.

Impostazioni privacy