Un’altra bomba in Formula 1: accordo con Alonso

Dopo l’ufficialità di Lewis Hamilton alla Ferrari, si preparano altre notizie bomba in Formula 1, come quella che riguarda Alonso.

Il mondo della Formula 1 giustamente non parla d’altro. Lewis Hamilton che correrà con la Ferrari è un colpo di scena che in pochi si aspettavano. Forse solo coloro che lavorano a Maranello e che sapevano della volontà di cambiare strategia da parte del team italiano in vista del 2025.

Alonso cambia scuderia di Formula 1
Fernando Alonso pronto a cambiare monoposto in futuro (Ansa) – Tshot.it

Il passaggio futuro di Hamilton in Ferrari potrebbe scatenare una sorta di effetto domino tra i piloti del Circus, tra i volti attuali e anche nomi nuovi che potrebbero cambiare scuderia. Basti pensare a Carlos Sainz junior, che si è trovato dall’essere vicino al rinnovo con la Ferrari ad essere costretto a lasciare l’Italia tra un anno, dopo la fine del mondiale 2024.

Ancora più interessante sarà invece capire come si muoverà la Mercedes. Ovvero la scuderia che per tanti anni è stata una casa, una famiglia per Lewis Hamilton e che dovrà ripartire con un nuovo progetto. Chi sarà il prescelto per rimpiazzare il campione inglese? Una domanda che potrebbe già suggerire diverse risposte.

Mercedes, è già scattato il dopo Hamilton

Dalle parti di Brackley, quartier generale delle Frecce d’argento, non sembra esserci fretta per trovare il sostituto di Hamilton, visto che c’è ancora un anno di tempo (o qualche mese in meno) per trovare la strategia migliore. Ma intanto è impossibile non discutere di questa situazione.

La Mercedes cerca il dopo Hamilton
Mercedes comincia a pensare al dopo-Hamilton (Ansa) – Tshot.it

Spunta nuovamente, secondo i media internazionali, il nome di Fernando Alonso. Il veterano delle piste di F1 potrebbe anche pensare di proporsi a Toto Wolff per un ultimo exploit in Mercedes. Se lo spagnolo dovesse vedere scarsi miglioramenti in Aston Martin nella prossima stagione, potrebbe davvero entrare in lizza per il dopo-Hamilton.

Non mancano però le alternative. Alla Mercedes piace molto Esteban Ocon, pilota francese che corre per Alpine ma che è da sempre molto legato alla scuderia anglo-tedesca. Per questo resta sotto osservazione, così come un altro paio di soluzioni che arrivano già da casa Mercedes.

Per esempio la promozione di Mick Schumacher, oggi collaudatore Mercedes ma voglioso di tornare tra i piloti titolari. Il figlio del grande Michael lavora e spera in una grande chance. Ma occhio al giovanissimo Kimi Antonelli, che nelle categorie giovani ha stupito ed è pronto all’esordio in F2 quest’anno. Possibile che il talento, prima di correre con la Mercedes, possa in futuro tentare un’avventura alla Williams, come successo a George Russell.

Impostazioni privacy