Urna tremenda per le italiane: sorteggio Europa League da dimenticare

Milan e Roma si preparano a conoscere l’esito del sorteggi dei quarti di finale di Europa League: l’urna può riservare accoppiamenti tremendi.

Sono rimaste loro, tra le squadre italiane più accreditate a poter riportare in Italia un trofeo che manca dalla stagione 1998/99 – quando fu il Parma a trionfare nella finale di Mosca contro l’Olympique Marsiglia – a difendere l’onore del nostro campionato nelle competizioni europee.

Sorteggi Europa League: urna da dimenticare per le italiane
Roma e Milan tremano: sorteggio da brividi (LaPresse) – Tshot.it

Sono loro, Milan e Roma, che sognano di arrivare all’ultimo atto dell’Europa League – in programma a Dublino il prossimo 22 maggio – ed alzare al cielo un titolo che, per motivi differenti, è atteso con impazienza da entrambi i club.

La società rossonera, nella sua pur blasonata storia europea (7 le Champions vinte dal club di Via Aldo Rossi) non ha mai vinto la competizione nemmeno quando si chiamava Coppa UEFA (e precedentemente Coppa delle Fiere, secondo l’interpretazione estesa della kermesse). La Roma invece l’Europa League l’ha sfiorata appena qualche mese fa, quando alla Puscas Arena di Budapest si è dovuta inchinare ai calci di rigore al Sivilgia, vero cannibale della competizione negli ultimi decenni.

Le compagini allenate da Stefano Pioli e dal subentrato Daniele De Rossi devono però fare i conti con un’urna, quella dalla quale usciranno le loro avversarie, davvero prestigiosa. Davvero temibile. Un sorteggio che potrebbe essere addirittura peggiore di un ipotetico scontro fratricida, da sempre la cosa più temuta da qualunque club.

Le capolista in patria sul cammino di Milan e Roma

E cosa potrebbe esserci di peggio che un derby italiano in Europa, vi starete chiedendo? Incontrare chi è al comando della classifica in due tra i più competitivi campionati del Vecchio Continente, quelli di Inghilterra e Germania, rispondiamo noi.

Sorteggi Europa League: urna da dimenticare per le italiane
Il Liverpool di Klopp potrebbe incrociare il cammino di Milan e Roma (LaPresse) – Tshot.it

Già perché il Liverpool di Jurgen Klopp, che recentemente è uscito indenne dallo scontro diretto col Manchester City per il primato in Premier League, è ancora in testa al campionato inglese. La profondità della rosa del club britannico garantisce al dimissionario – per la prossima stagione – tecnico tedesco la possibilità di essere pericoloso su tutti i fronti. Il recente trionfo in Carabao Cup è lì a dimostrare il tutto. Ma nell’urna di Nyon – il sorteggio è previsto per le ore 13 – c’è anche un altro spauracchio.

Si tratta del Bayer Leverkusen del rampante tecnico Xabi Alonso, capolista indiscusso della Bundesliga con ben 10 lunghezze di vantaggio sul Bayern Monaco. La formazione tedesca, già fatta fuori dalla Roma lo scorso anno sempre in Europa League, sembrava quasi sul punto di uscire dopo lo sciagurato primo tempo dell’andata a casa del Qarabag. Tutto è stato rimesso a posto con un secondo tempo degno di questo nome e con una gara di ritorno che non ha avuto storia.

Considerando che il sorteggio determinerà anche gli accoppiamenti delle semifinali, il rischio di incontrare prima l’una e poi addirittura l’altra è più che concreto. Sia per il Milan che per la Roma. Non resta che incrociare le dita.

Impostazioni privacy