Verstappen ora trema: annuncio ufficiale, cambia tutto

L’annuncio ufficiale ha stravolto completamente la situazione in Red Bull: ora Max Verstappen trema davvero

Gli esperti di Formula 1 sono concordi nel ritenere Max Verstappen ancora nettamente favorito. Il campionissimo olandese ha conquistato gli ultimi tre titoli iridati e tutto lascia pensare che anche il Mondiale 2024 vedrà il pilota della Red Bull come protagonista assoluto. Tuttavia rispetto agli anni scorsi Verstappen potrebbe avere più filo da torcere.

Verstappen ora trema: l'annuncio è ufficiale
Grosso guaio per Verstappen: ora cambia tutto – Foto ANSA (Tshot.it)

I team avversari sono in crescita e lo hanno dimostrato nella seconda parte della scorsa stagione: la Mercedes vuole riscattarsi dopo un paio di anni deludenti, così come la Ferrari. In più c’è la McLaren, che ha disputato una splendida seconda parte di campionato nel 2023 e pare sia riuscita a migliorare ulteriormente la propria vettura.

E non è tutto, perché la scuderia di Woking nei giorni scorsi ha annunciato anche il rinnovo di contratto di Lando Norris. La precedente intesa scadeva nel 2025 ma il team ha voluto comunque estenderla per blindare il britannico e allontanare le voci su un suo futuro da un’altra parte.

Verstappen nei guai: l’annuncio è ufficiale, cosa cambia

Non è un segreto che proprio la scuderia di Milton Keynes aveva fatto più di un pensierino su Lando Norris. Il 24enne di Bristol ha stupito tutti lo scorso Mondiale, riuscendo a centrare per ben sei volte il secondo posto e dimostrandosi spesso come l’unico vero avversario di Max Verstappen. Una crescita che ha attirato l’attenzione di Christian Horner e Helmut Marko, che vedevano Norris come la spalla ideale dell’olandese.

Lando Norris, annuncio ufficiale: assalto alla Red Bull
Lando Norris carichissimo per il Mondiale: lanciata la sfida a Verstappen – Foto ANSA (Tshot.it)

Tuttavia l’annuncio ufficiale del rinnovo di Norris ha stravolto i piani della Red Bull e crea anche un grosso problema a Verstappen, che conosce bene le potenzialità del giovane pilota e del team guidato da Andrea Stella. In un’intervista a Sky Sports il britannico ha dimostrato di essere molto carico in vista della nuova stagione: per Norris, infatti, la McLaren ha dimostrato abbastanza di poter essere la vera rivale della Red Bull. Anche questo aspetto ha convinto il 24enne di Bristol a prolungare la sua intesa con il team.

Norris ha poi spiegato che oggi andare a sfidare Verstappen è difficile per chiunque, specialmente nella stessa scuderia. “Se vuoi sfidare il miglior pilota al mondo, correrci insieme non è la cosa più furba che puoi fare”, ha detto il pilota della McLaren, evidenziando di fatto un altro motivo che lo ha convinto a non cambiare volante.

Impostazioni privacy