Verstappen sbotta: volano stracci dopo Montecarlo

Volano stracci in casa Red Bull per quanto successo a Montecarlo, dopo il Gran Premio dello scorso weekend: Verstappen sbotta.

Nel weekend si è disputato il Gran Premio di Monaco che ha visto il trionfo della Ferrari di Charles Leclerc. Bene anche Sainz, salito sul gradino più basso del podio alle spalle del compagno dii scuderia e di Piastri. Ha fatto rumore, invece, il sesto posto di Max Verstappen. Non è stata una domenica fortunata per il numero uno al mondo, ancora saldamente in testa al Mondiale.

Verstappen sbotta, polemiche dopo Montecarlo
Max Verstappen al centro di polemiche dopo il Gran Premio di Montecarlo – (ANSA) – tshot.it

Intanto sono volati veri e propri stracci dopo il GP in Red Bull, dopo la brutta prestazione dell’olandese. A Montecarlo era presente Jos Verstappen, padre di Max, accorso per vedere il figlio competere. Una scelta sfortunata quella da parte di Verstappen senior, andando a pescare uno dei peggiori weekend dell’anno. Il vincitore degli ultimi tre mondiali è arrivato sesto in qualifica, non riuscendo a scalare posizioni durante la gara vera e propria.

Verstappen sbotta: volano stracci dopo il Gran Premio di Montecarlo

Se si guarda ai due anni precedenti, Max è in netto ritardo. Sia nel 2022 che nel 2023, infatti, la Red Bull e Verstappen sembravano imbattibili, basti pensare che l’anno scorso la vittoria era sfuggita all’olandese solo in un’occasione, a Singapore. Quest’anno, invece, sono tre vittorie in otto gare fin qui disputate.

Verstappen, volano stracci
Jos Verstappen, padre di Max, molto polemico dopo il GP di Monaco – (ANSA) – tshot.it

Jos Verstappen è sbottato in un’intervista rilasciata al De Telegraaf, diventando molto critico nei confronti della Red Bull. “Ci saranno gare migliori, ma vorrei capire come risolveranno questo problema” sbotta il padre del pilota.

“Scuderie come Ferrari e McLaren si sono avvicinate parecchio rispetto al passato, il gap sta per essere colmato: bisognerebbe correre ai ripari. Max è riuscito a mascherare la situazione ma non può essere così in eterno. Si vede anche la grande differenza con il compagno di squadra Sergio Perez“. Una vera e propria bordata quella di Jon Verstappen, che attacca l’intera Red Bull e manda una frecciatina anche a Checo, ritenendolo, senza mezzi termini, non all’altezza della situazione.

Non è un mistero, infatti, come tra l’olandese e il messicano non corra buon sangue. Verstappen senior è un fiume in piena e non si ferma: “A mio avviso devono concentrarsi sulle corse e non su altre cose, è l’altra frecciata mandata dal signor Jos. Il riferimento è probabilmente ad alcune vicende interne della Red Bull successe di recente, come ad esempio il caso Horner.

Impostazioni privacy