Via dall’Inter dopo una sola stagione: plusvalenza shock

Un annuncio che i tifosi dell’Inter hanno accolto con grande timore: addio Inter, la plusvalenza è da record.

Il campo ha virtualmente già detto tutto per quanto riguarda l’Inter di Simone Inzaghi. O quasi. La squadra nerazzurra punta il prima possibile a festeggiare l’aritmetica vittoria dello Scudetto: un successo meritato che porta con sè un record non da poco.

Addio e plusvalenza shock: lascia l'Inter
L’Inter lo vende: plusvalenza shock in estate (LaPresse) – Tshot.it

Perché l’Inter, in vantaggio sui cugini rossoneri, sarà il primo club italiano ad apporre – dopo la Juventus – le due stelle sul petto. Una pagina storica firmata da figure fondamentali come Simone Inzaghi ma anche e soprattutto chi, dietro le quinte, ha costruito un’Inter quasi imbattibile.

Il lavoro di Beppe Marotta è sotto gli occhi di tutti e per questo la tifoseria, dopo diverse operazioni da urlo firmate la scorsa estate, attendono con ansia novità per la prossima. Occhio, però: perché pare proprio che si stia facendo strada anche un addio assolutamente inaspettato.

Ai microfoni di ‘TV Play’ è intervenuto il giornalista sportivo e grande tifoso nerazzurro Fabrizio Biasin. Vi è ovviamente il calciomercato – ma non solo – al centro della chiacchierata. E l’ipotesi di una cessione a dir poco clamorosa al termine dell’attuale stagione.

Plusvalenza annunciata: è già addio all’Inter

Si parla di Marcus Thuram, attaccante arrivato la scorsa estate dopo diversi anni ad alti livelli in Germania con la maglia del Borussia Monchengladbach. Beppe Marotta è stato bravo e lungimirante nell’anticipare la concorrenza e regalare ad Inzaghi uno dei migliori attaccanti del panorama europeo.

Addio e plusvalenza shock: lascia l'Inter
L’Inter incassa: plusvalenza da record (LaPresse) – Tshot.it

Per giunta, a parametro zero. Una specialità ben nota quella dell’amministratore delegato. Così come è sotto gli occhi di tutti la capacità di rivendere i calciatori, incassando plusvalenze preziosissime. In tal senso le parole di Biasin – dopo quanto accaduto con Andrè Onana un anno fa – rischiano di suonare come un pericoloso campanello d’allarme.

Sul fatto che Thuram da qualche settimana a questa parte non stia propriamente brillando, il giornalista ha risposto: “Meglio così da un certo punto di vista, non si sa mai che qualcuno possa venire con diversi milioni e consentire all’Inter di fare una plusvalenza“.

Il timore, per Biasin e i tifosi nerazzurri, è proprio questo: che il francese dopo appena dodici mesi di avventura con la maglia dell’Inter, possa già dire addio alla Serie A per sbarcare in campionati assolutamente più floridi dal punto di vista economico. Si è parlato anche di PSG ma non solo. Intanto, la valutazione che l’Inter farebbe del cartellino di Thuram si aggirerebbe intorno ai 70 milioni. E a certe cifre anche lo stesso Biasin se ne farebbe una ragione.

Impostazioni privacy