Via subito, esonero su una panchina eccellente

Il rimprovero alla stella della squadra costa caro all’allenatore: rischia seriamente l’esonero, già individuato il sostituto.

La vita degli allenatori è durissima. Sempre legati a doppio filo ai risultati, possono rischiare di perdere il proprio lavoro anche per un dettaglio, un particolare non considerato, in ogni momento della stagione. Lo sa bene un top coach, già finito nel mirino dei tifosi e adesso seriamente a rischio.

Allenatore esonerato
Allenatore a rischio esonero: cosa è successo (Pixabay) – Tshot.it

Non basta il secondo posto in classifica con cinque vittorie e due pareggi in sette partite. Il risultato dell’ultimo match, particolarmente atteso dai tifosi di tutto il mondo, è stato infatti deludente, e adesso un suo rimprovero alla stella della squadra potrebbe costare carissimo all’esperto tecnico.

Certi giocatori sono degli intoccabili, specialmente se sono stati pagati a peso d’oro dal proprio club. Ad esempio Cristiano Ronaldo all’Al-Nassr o Neymar all’Al-Hilal. Quest’ultimo in particolare sembra essere già diventato il vero ‘boss’ della squadra di Riad, al punto che dalle sue reazioni potrebbero scaturire decisioni irremovibili da parte della dirigenza.

Lo ha capito forse troppo tardi anche il tecnico degli squali, Jorge Jesus. L’allenatore lusitano ha infatti trattato fino a questo momento Neymar come ogni altro giocatore, non lesinandogli rimproveri davanti a prestazioni non all’altezza. Ma questo atteggiamento non sarebbe andato giù al brasiliano, che a quanto pare starebbe già facendo pressioni con il club per mandarlo via.

Neymar rimproverato dall’allenatore: il giocatore chiede l’esonero al club

La ricostruzione di quanto accaduto è stata fatta dalla stampa iberica. A quanto pare le prime partite del fuoriclasse brasiliano nella sua nuova squadra non sarebbero state all’altezza della sua fama. Gli ultimi risultati, un pareggio in campionato con il modesto Dhamk, e un pari anche nella prima gara del girone di Champions League asiatica contro gli uzbeki del Navbahor Navangan, avrebbero in particolare messo in luce tutte le sue difficoltà.

Il nervosismo palesato dal brasiliano in campo, incapace di gestirsi negli atteggiamenti, e completamente anarchico a livello tattico, avrebbe in particolare portato Jorge Jesus a rimproverarlo platealmente. E questo al fuoriclasse verdeoro non sarebbe assolutamente piaciuto.

Jorge Jesus esonerato
Jorge Jesus a rischio esonero: tutta colpa di Neymar (Ansa) – Tshot.it

Neymar all’Al-Hilal non si sente un primus inter pares, ma un primus e basta. Consapevole di essere stato accontentato su tutto e pagato una somma esorbitante, Ney sa bene di godere di privilegi straordinari e di un potere importante. E proprio per questo motivo, secondo fonti spagnole, avrebbe già fatto pressioni con i proprietari del club per esonerare l’attuale allenatore.

Non pago di quanto richiesto, a quanto pare l’ala classe 1992 avrebbe anche fatto intendere che il nome di un buon sostituto potrebbe essere quello di Tite, ex commissario tecnico del Brasile, uno dei pochi allenatori con cui è andato sempre d’accordo. La dirigenza però non avrebbe ancora sciolto le riserve e starebbe cercando di mediare tra le parti, per non arrivare a un divorzio che, considerando anche il buon inizio di stagione per la squadra, avrebbe del clamoroso.

Impostazioni privacy