Affare da 100 milioni, la Juve li prende entrambi: non possono rifiutare

Due campioni per il futuro della Juve: la mossa di Giuntoli per la prossima stagione spiazza i tifosi e tutta la Serie A.

I bianconeri hanno bisogno di leader per ricominciar con un nuovo ciclo, il direttore strapperà alla concorrenza due campioni in grado di fare la differenza. L’investimento da cento milioni di euro porterà a una rivoluzione sul mercato.

100 milioni per la Juve
Cristiano Giuntoli sogna un doppio colpo (LaPresse) – tshot.it

L’andamento lento registrato dalla Juventus negli ultimi match ha confermato come ci sarà bisogno di ulteriori innesti sul mercato. Nella prossima stagione i bianconeri torneranno in Europa e bisognerà aumentare nettamente la qualità della rosa, ci sono ancora tanti dubbi da risolvere proprio guardando all’undici titolare.

Giuntoli sta lavorando per il futuro, nella sessione invernale ha comprato in anticipo Djalo (per favorirne l’ambientamento) e ha preso in prestito Alcaraz. Un po’ poco, proprio perché i maggiori sforzi saranno fatti in estate con cento milioni di euro in ballo.

Juve, due colpi top arrivano dalla Serie A

La società bianconera potrebbe andare sul sicuro prendendo elementi che hanno già dimostrato il loro valore in Serie A. In questa stagione sono tra i migliori nel loro ruolo, Giuntoli interverrebbe con decisione sul mercato per chiudere quanto prima una maxi trattativa. La Juventus potrebbe offrire qualcosa come 100 mln di euro per avere la coppia formata da Teun Koopmeiners e Marco Carnesecchi.

Doppio colpo per la Juve
Teun Koopmeiners sempre nei pensieri dei bianconeri (LaPresse) – tshot.it

L’offerta, svelata da Michele Criscitiello su Sportitalia, non potrebbe essere rifiutata dal club bergamasco, considerando la quotazione dell’olandese intorno ai 60 mln e quella crescente del portiere, che potrebbe attestarsi sui 40 mln, continuando a giocare da protagonista. Koopmeiners ha già dato la sua disponibilità a un trasferimento in bianconero, preferisce rimanere nel campionato italiano e con un ingaggio da rivedere in alto. L’olandese all’Atalanta guadagna 1,5 mln di euro, nella Juve potrebbe incassarne almeno il triplo con un quinquennale da firmare.

Il lancio di Carnesecchi invece va in una direzione futura. Il portiere italiano è cresciuto notevolmente in questa stagione. Dopo l’iniziale ballottaggio con Musso, da novembre ha trovato una maggiore continuità tanto da conquistare Gian Piero Gasperini che non lo ha più tolto dal campo. Carnesecchi è l’ennesimo prodotto d’oro del vivaio bergamasco, i progressi visti in questa stagione potrebbero addirittura candidarlo a una convocazione per Euro 2024 e beffare sul fotofinish Meret e Provedel.

La Juve è sempre più affascinata dal portiere, vuole farne sin da subito l’erede in porta di Szczesny. I bianconeri potrebbero trovare le risorse finanziarie aiutandosi con delle cessioni eccellenti, la partenza di gente come Chiesa o Soulè – seppur dolorosa – porterebbe nuove risorse nelle casse da poter subito reinvestire con decisione.

Impostazioni privacy