Alonso in Mercedes: annuncio improvviso

Il mercato in Formula 1 non si ferma mai, Fernando Alonso sarebbe pronto per un passaggio in Mercedes che farà discutere.

Lo spagnolo Alonso potrebbe così cambiare nuovamente team, le motivazioni dell’ex pilota della Ferrari restano sempre alte e allontanano anche le voci di un ritiro dal mondo delle corse.

Fernando Alonso in Mercedes
Il 42enne spagnolo resta sempre in pole (ansa foto) – tshot.it

Fernando Alonso resta protagonista, il driver guiderà l’Aston Martin e cercherà di migliorare quanto fatto nel 2023. Lo spagnolo per otto volte ha conquistato il podio e ha conquistato 208 punti nella scorsa stagione, un lavoro non proprio scontato considerando come la sua vettura non era di certo più accreditata rispetto alle altre inseguitrici della Red Bull.

Il pilota asturiano è concentrato in pista ma guarda anche al mercato dei piloti, il primo trasferimento di Hamilton ha aperto una sorta di corsa per la sua sostituzione. Il profilo di Alonso resta uno dei più seguiti e arrivano conferme importanti sul passaggio di scuderia nel 2025.

Alonso al posto di Hamilton, i dettagli

La Mercedes dovrà quanto prima definire il suo futuro in una stagione comunque anomala dove Hamilton correrà al massimo ma guardando già alla concorrenza, mentre George Russell, di fatto, non avrà dei punti di riferimento. Chiudere quanto prima la situazione sul prossimo pilota resta un obiettivo importante per Toto Wolff, il manager della Mercedes sa di non poter sbagliare. Lo conferma anche David Coulthard che, come riporta Marca, ha avvicinato Alonso alla Mercedes, considerandolo perfetto per il post Hamilton.

Alonso annuncio con Mercedes
Alonso pronto per un passaggio di scuderia (ansa foto) – tshot.it

L’ex pilota della McLaren degli anni Novanta è intervenuto nel dibattito sul nuovo pilota da scegliere in casa Mercedes, puntare sullo spagnolo potrebbe essere il massimo: “Alonso non correrà di certo sino a cinquant’anni, ma al momento è il migliore da prendere su piazza”. Coulthard sottolinea come Alonso resti sempre concentrato: “È in forma, capisce il motore e la power unit, avendola avuta anche all’Aston Martin. Sa leggere la macchina e colpire in pista, tutte le scuderie vorrebbero avere una risorsa del genere”.

Alonso ha trovato un fan in più nella corsa alla Mercedes, va in scadenza con l’Aston Martin proprio a dicembre 2024 e nulla sembra vietargli un passaggio di consegne. La concorrenza, in questo caso, arriva da un altro ex ferrarista e campione del mondo come Sebastian Vettel. L’ex pilota Red Bull è un altro profilo in ballo che però viene scartato da Coulthard, considerando come da due anni sia lontano dalla Formula 1: un distacco che, soprattutto in questo periodo, si farebbe sentire particolarmente.

Impostazioni privacy