Annuncio pazzesco su Hamilton: i tifosi Ferrari sono spiazzati

I tifosi della Ferrari sono rimasti spiazzati dalle recenti dichiarazioni: Hamilton non vede l’ora di accasarsi a Maranello.

Non sta vivendo la sua miglior stagione da quando siede su un sedile di una monoposto di Formula 1. Non è riuscito mai a centrare un podio, nemmeno di sfuggita, e le pole position sono andate persino peggio del previsto con il compagno George Russell che lo ha superato quasi sempre in griglia.

Annuncio su Hamilton spiazza i tifosi della Ferrari
Hamilton, tifosi ferraristi sognano (LaPresse) – Tshot.it

Ma uno come Lewis Hamilton ha mille risorse, i tifosi della Mercedes lo sanno molto bene. Quest’anno sta pagando una monoposto al di sotto delle aspettative e le promesse del team principal Toto Wolff si sono rivelate inapplicabili. Eppure, l’entusiasmo dei tifosi della Ferrari che accoglieranno il campione al termine del Mondiale in corso è più vivo che mai.

Hamilton, Toto Wolff fa sognare i tifosi della Ferrari

Che uno come Lewis abbia ancora voglia di stupire a quasi quarant’anni di età è dato di fatto di cui tutti sono a conoscenza. In questa stagione il problema è la W15 e le aspettative che un po’ tutti a Brackley avevano costruito prima dell’inizio della stagione: Hamilton si fidava della Scuderia che lo accompagnava da una vita e ha evitato critiche su una monoposto che già che faceva acqua da tutte le parti.

Wolff loda Hamilton
Wolff netto sulla voglia di vincere di Hamilton (LaPresse) – Tshot.it

Nonostante tutto però uno come Wolff continua a dire che Hamilton abbia voglia di scrivere la storia vincendo l’ottavo titolo mondiale, che sarebbe record assoluto. Intervistato dall’agenzia di stampa PA, il team principal di Vienna ha per l’ennesima volta sottolineato la voglia che ha l’inglese di vincere. E alla guida della Ferrari non sarà affatto da meno.

“Credo che Lewis abbia la possibilità di vincere un nuovo mondiale se la Ferrari sarà in grado di costruirgli una macchina molto competitiva”, ha detto Wolff facendo capire che l’inglese ha ancora voglia di stupire e vincere, soprattutto in una monoposto come quella rossa di Maranello. Che quest’anno si sta dimostrando valida oltre che vincente (i podi e le vittorie conquistate finora ne sono la dimostrazione).

Poi sul rapporto personale con lui puntualizza: “Aveva detto di rimanere, ma alla fine ha cambiato idea, bisogna rispettare le decisioni altrui. Sarà un avversario ma io gli auguro il meglio, abbiamo passato tanti bei momenti assieme”, ha concluso il team principal della Mercedes.

Impostazioni privacy