Bufera Maignan, il video è virale: “Ascoltate tutti”

Il caso Maignan non si spegne e, anzi, nelle ultime ore sono arrivati nuovi elementi sconcertanti. Il video ha lasciato tutti basiti

Oltre il campo, i problemi del sistema, le difficoltà economiche, la Serie A deve fare i conti con una piaga ancora più importante che è tornata prepotentemente nell’ultimo turno: quella del razzismo negli stadi.

Il caso Maignan non si ferma: spunta un nuovo video sconcertante
Il caso Maignan continua e spuntano nuovi elementi (LaPresse) – tshot.it

La questione è emersa durante la partita tra Udinese e Milan, un match combattuto, con cinque gol realizzati e a tratti veramente gradevole, ma che verrà ricordato soprattutto per gli insulti rivolti a Mike Maignan. Il calciatore ha lasciato il campo per qualche minuto prima di tornare e prima che la partita riprendesse, ma le parole dirette rivolte a un campione del suo livello, unicamente per il colore della pelle e perché si tratta di un avversario, hanno lasciato un misto tra sconcerto e schifo in tutti i tifosi, quelli veri.

L’Udinese, intanto, si è schierata dalla parte giusta: ha identificato una delle persone che hanno intonato i cori razzisti e ha giurato che non metterà più piede allo stadio. Il caso, però, non si ferma e un nuovo video che ha fatto il giro del web ha scritto una nuova terribile pagina di questa triste vicenda.

Il caso Maignan continua: spunta un nuovo sconcertante video

Da giorni non si parla d’altro e per fortuna la stragrande maggioranza degli utenti sui social si sono uniti contro ogni forma di razzismo e in difesa di Maignan. Tra i tanti post su X (ex Twitter), è spuntato anche un video che inchioda almeno un altro supporter della squadra di Udine, se venisse confermata l’autenticità del filmato.

Il caso Maignan non si ferma: spunta un nuovo video sconcertante
Un nuovo video inchioda il tifoso dell’Udinese: orrendo insulto a Maignan (LaPresse) – tshot.it

Un utente, infatti, ha postato un filmato (che vi mostriamo in basso) di uno dei due gol realizzati dal club di casa e si possono sentire in sottofondo gli assurdi festeggiamenti del tifoso, che per celebrare la rete dei suoi ha pensato bene di ripetere più volte, e con una rabbia inaudita, lo stesso orrido insulto all’estremo difensore del Milan.

“Ne*** di me***”, si ascolta più volte mentre i calciatori in campo festeggiano. E lo stesso utente che ha postato il video scrive in didascalia: “Se questo video è reale, penso che ci sia molto lavoro per la procura federale. Vero, FIGC? Ascoltate bene, ascoltate tutti”. E non c’è neanche bisogno di alzare il volume: le parole si sentono tutte e sono l’ennesima coltellata per tutto il sistema.

Impostazioni privacy