Colpo di scena in casa Ferrari: tutto fatto per il ritorno a sorpresa

Una novità importante per la Ferrari sta facendo discutere i tifosi, la Rossa di Maranello resta al centro dell’attenzione.

I tifosi della Ferrari chiedono alla scuderia la definitiva consacrazione nonché una macchina che possa competere sin da subito contro la Red Bull. I movimenti di mercato all’interno della scuderia stanno tenendo banco in maniera decisiva.

Colpo di scena Ferrari, ritorno a sorpresa
La Ferrari pronta con una novità (ansa foto) – tshot.it

La Ferrari tra due mesi tornerà in pista e ci sarà grande curiosità per la nuova vettura che scenderà in pista. I piloti Leclerc e Sainz dovranno fare molto di più anche se non sarà facile cercare di strappare punti e vittorie a un campione come Max Verstappen.

La Red Bull resta ancora favorita, la Ferrari sta lavorando con decisione proprio nelle officine per limare i dettagli. Maranello però sta diventando anche il teatro per un particolare passaggio di consegne, i movimenti interni nella scuderia stanno appassionando i tifosi.

Ritorna alla Ferrari, c’è una nuova chance

Un movimento di mercato sta appassionando, in questo momento di pausa per le corse, gli appassionati dei motori. C’è un ritorno gradito in casa Ferrari, un elemento che darà il massimo proprio per dimostrare di avere ancora delle motivazioni importanti. Il team di Maranello fa sul serio ed è così pronto ad accogliere nuovamente un esperto dei motori: Simone Resta torna in Ferrari.

Novità in casa Ferrari
Simone Resta torna in Ferrari dopo il periodo in Haas (LaPresse) – tshot.it

L’ex direttore tecnico della Haas sarà così nuovamente vestito di rosso. L’italiano aveva progettato le macchine del team americano ricevendo buone soddisfazioni nel 2021 e 2022, meno nella scorsa stagione in Formula 1. La Haas è stata il fanalino di coda della classifica dei costruttori, soprattutto nella seconda parte del 2023 le ultime modifiche non sono state incisive e, anzi, hanno peggiorato le prestazioni in pista stando ai numeri. La scuderia ha preferito non continuare il suo rapporto con Resta, che sarebbe stato addirittura prestato dalla Ferrari, stando a quanto rivelato dal sito ufficiale della F1.

Resta torna in Ferrari ma non si occuperà della scuderia principale, le nuove indiscrezioni sul futuro lo spingono verso un altro genere. Il team di Maranello sta pensando così a collocare il progettista in delle nuove aree. Il Corriere dello Sport ha ipotizzato come per lui ci sia già pronto un ruolo nel settore delle GT stradali, senza poter tornare nel campo della Formula 1. Una situazione particolare che è in attesa di ulteriori conferme, a Maranello vorranno sbagliare il meno possibile.

Impostazioni privacy