Ferrari campione: la promessa infiamma Leclerc

La Ferrari sta scaldando i motori per la prossima stagione in Formula 1. Charles Leclerc è il pilota più seguito e con una scommessa in ballo

La scuderia di Maranello vuole tornare ai fasti di un tempo, ma anche nel 2024 dovrà dimostrare di saper fronteggiare la Red Bull. C’è fiducia per la nuova stagione, la SF-2024 potrebbe diventare una macchina vincente e in grado di dare continuità al pilota monegasco.

Una promessa per Leclerc
Charles Leclerc è determinato in Ferrari (ansa foto) – tshot.it

La stagione motoristica sta riportando al centro dell’attenzione la Ferrari. Gli appassionati di Formula 1 sono curiosi di scoprire tutti i segreti della F2024, una macchina molto diversa rispetto a quella che si è classifica solamente terza nella classifica dei costruttori.

La sinergia con Leclerc e Sainz sta crescendo, il recente rinnovo contrattuale del monegasco conferma come la Ferrari abbia fiducia nel pilota cresciuto a Maranello. Leclerc ha firmato un nuovo accordo pluriennale (non è stata specificata la scadenza) e ha ricevuto una particolare promessa proprio da Frederic Vasseur, il team principal della scuderia.

Vasseur garantisce per Leclerc, i dettagli

Il boss della Ferrari è un tipo di poche parole e sa bene quanto lavoro ci sia ancora da fare per costruire una macchina vincente. La F2024 è attesa per la prima gara stagionale in Bahrain prevista per il 2 marzo ma prima ancora verrà presentata al pubblico e alla stampa. Il 13 febbraio sarà svelato il nuovo modello: potrebbe essere una macchina che entrerà nella storia, tanto che Vasseur ha promesso a Leclerc come guiderà una Ferrari vincente.

Ferrari campione con Leclerc
Frederic Vasseur e Charles Leclerc (ansa foto) – tshot.it

Una particolare promessa che fa ben sperare i tifosi, il team principal si sarebbe così sbilanciato con il suo pilota e lo ha rassicurato sulle possibilità di vincere il mondiale. Max Verstappen resta l’uomo da battere con una Red Bull che – nella scorsa stagione – ha vinto quasi tutti i Gp tranne quello di Singapore, conquistato da Sainz. La Ferrari, però, crede di poter insidiare il dominio del team austro-inglese ma bisognerà lavorare sodo con Vasseur che dovrà stimolare i suoi piloti al massimo.

Vasseur ha confermato proprio i buoni propositi del gruppo e ha mostrato tanta soddisfazione per il rinnovo di Leclerc: “Il legame con lui va oltre quello di un pilota con il team, fa parte della nostra famiglia da ormai otto anni. Ha il DNA della nostra azienda, l’accordo è arrivato in maniera naturale. Vuole superare i suoi limiti e, dal canto nostro, siamo determinati a dare una vettura vincente in mano a Leclerc”.

Impostazioni privacy