Formula 1, ancora un terremoto: è stato licenziato

Ultimo Gp di Monaco disastroso per il team: ora se ne va un pezzo grosso nel bel mezzo della stagione.

Il recente Gran premio di Monaco ha permesso ai vari team principal di vedere il reale talento dei piloti, dato che da sempre il circuito cittadino del Principato è considerato pieno di ostacoli da superare.

Nuovo terremoto in F1
Cambio di regia in F1 (LaPresse) – Tshot.it

Alla fine ha vinto Charles Leclerc della Ferrari, ma la sua vittoria trionfale e netta è passata in secondo piano per una serie di incidenti che hanno caratterizzato in particolar modo le prime fasi della corsa: al primo giro infatti diversi piloti, da Sergio Perez a Nico Hulkemberg passando per Pierre Gasly ed Esteban Ocon, si sono resi protagonisti in situazioni abbastanza critiche.

Alla fine una delle Scuderie più penalizzate dal circuito cittadino è stata l’Alpine, che di certo proveniva da una settimana rocambolesca in cui erano stati decisi dei grossi cambiamenti.

Alpine, licenziato l’ex Direttore delle operazioni Rob White

Per lui è stata l’ultima gara alla guida della direzione tecnica di Alpine, Scuderia con cui lavorava sin dai tempi in cui si chiamava semplicemente Renault. Robert ‘Rob’ White è stato licenziato dal team di Formula Uno come parte del lavoro di ristrutturazione che la compagine francese sta portando avanti da mesi, ossia da quando si è resa conto delle difficoltà dell’attuale guida tecnica.

Rob White lascia l'Alpine
Rob White ai saluti (LaPresse) – Tshot.it

Alpine fino a questo momento ha ottenuto soltanto due punti (uno conquistato da Ocon, l’altro da Gasly), peggio ha fatto soltanto la Sauber che è ancora a secco. Per una Scuderia di cui si parlava un gran bene prima dell’inizio del Mondiale in corso, i risultati conquistato finora sono drammatici.

È forse questo il motivo di base che ha spinto il team principal Bruno Famin a dare il benservito a Rob White, uno che ha permesso alla Renault di vincere due Mondiali consecutivi (entrambi firmati Fernando Alonso, nel 2005 e nel 2006). Anche se in realtà la scelta di licenziare White era nell’aria sin da quando in squadra era entrato l’ex McLaren John Woods, nuovo Direttore delle operazioni a Enstone.

È un cambiamento importante, ma non l’unico. Infatti, sempre il team principal Famin, ha comunicato a Esteban Ocon che non gli rinnoverà il contratto in scadenza. Il pilota francese paga una manovra killer ai danni del compagno di squadra nel Tunnel di Monaco che avrebbe potuto provocare un disastro.

Impostazioni privacy