Formula 1, trattativa chiusa: ha già firmato

Un’operazione importante è stata appena siglata in Formula 1. L’annuncio ufficiale è un ulteriore segnale sul mercato dei piloti

La Formula 1 tornerà in pista tra poco più di un mese e i piloti guardano già al loro futuro. L’annuncio ufficiale del team ora fa discutere gli appassionati, l’accordo delle ultime ore fa capire le ambizioni rinnovate della scuderia.

Chiusa trattativa in Formula 1
Un nuovo accordo stravolge il mercato piloti (ansa foto) – tshot.it

Il mondo delle corse va veloce, e non solo in pista. Le scuderie stanno definendo i dettagli delle nuove vetture e ci sarà grande curiosità per le presentazioni che avverranno nei prossimi giorni. La lotta contro la Red Bull si rinnoverà, dietro le spalle c’è un trio formato da Mercedes, Ferrari e McLaren che non nasconde l’ambizione di tornare al vertice.

Il 2 marzo si avvicina e la prima corsa in Bahrain vedrà in pista un pilota ancora più sicuro dei suoi mezzi, l’accordo firmato con il team ne conferma la grande fiducia per il futuro. La firma sul nuovo contratto è stata voluta dal team con grande decisione e ha congelato un po’ alcune recenti voci di mercato.

Dopo Leclerc un altro rinnovo ufficiale, i dettagli

Negli ultimi giorni in F1 c’è stato un altro annuncio che ha fatto esultare i tifosi. Charles Leclerc ha firmato il suo rinnovo contrattuale con la Ferrari, la scuderia di Maranello ha rinnovato la fiducia al monegasco prolungando un accordo che scadeva nel 2024. Con una mossa un po’ a sorpresa, un’altra scuderia ha blindato un giovane campione: Lando Norris ha rinnovato con la McLaren.

Accordo ufficiale in F1
Lando Norris blindato dalla McLaren (ansa foto) – tshot.it

Un colpo di scena importante con il comunicato del team che ha spiazzato un po’ gli appassionati. Norris non aveva una scadenza breve nel suo precedente accordo, era legato con la McLaren almeno sino al 2025. La nuova firma sul contratto ora lo legherà al team con un accordo pluriennale, l’inglese guiderà la storica vettura almeno sino al 2027 bloccando, così, tutte le voci di mercato che stavano crescendo negli ultimi periodi.

Il sesto posto conquistato nella classifica piloti della scorsa stagione aveva aumentato l’interesse intorno a Norris, la Red Bull ha spesso sondato il terreno per avere il giovane pilota. La McLaren, con il suo ceo Zak Brown, ha bloccato direttamente Norris andando a prolungare il contratto pur non essendo in scadenza: un segnale in più da cogliere per blindare il pilota. Quest’ultimo, dal canto suo, si è mostrato ben felice di proseguire la sua avventura in McLaren: “Sono cresciuto in questo team, mi sento a casa qua. Abbiamo avuto alti e bassi, ma già dalla scorsa stagione stiamo dimostrando come possiamo competere per le prime posizioni in griglia”.

Impostazioni privacy