Gianluca Vialli, la notizia commuove i fan: è ufficiale

Il ricordo di Gianluca Vialli resta sempre vivo grazie anche a un’ultima iniziativa che commuove i tanti tifosi italiani.

Gianluca Vialli è scomparso da poco più di un anno, ma rimane ancora un punto di riferimento per i valori dati nel mondo sportivo e per la voglia di non arrendersi davanti alle avversità. L’ultimo gesto nei suoi riguardi è toccante.

Ricordo toccante per Gianluca Vialli
Vialli sempre nel cuore degli italiani (LaPresse) – tshot.it

Il calcio italiano è più povero da qualche tempo. Nelle scorse settimane è scomparso Gigi Riva, prima ancora un altro super attaccante come Gianluca Vialli, una figura che avuto una grande incisività nel mondo sportivo riuscendo a fare bene in ogni ambito.

Ha accompagnato il “fratello” Roberto Mancini alla vittoria di Euro 2020, prima ancora era stato allenatore, conduttore tv, ma anche benefattore con una fondazione fondata insieme a Massimo Mauro, ormai più di vent’anni fa. Il ricordo di Vialli resta spesso legato alle sue imprese, la Champions League conquistata con la Juve e lo scudetto doriano rimangono nella storia: non è un caso come Genova sia sempre in prima fila per ricordalo.

Genova ricorda Vialli, un gesto più che doveroso

La città ligure resta attaccata a Vialli, il cui sogno era quello di diventare presidente della Sampdoria, dopo averla trascinata in campo. Lo scudetto del 1991 e la finale in Coppa dei campioni dell’anno successivo rimangono ancora nella memoria dei tifosi e di un’intera città, che ha legato più generazioni di tifosi. Ed è proprio per questo che il comune di Genova, guidato dal sindaco Marco Bucci, omaggerà Gianluca Vialli con una targa commemorativa.

Genova ricorda Gianluca Vialli
Il sindaco di Genova, Marco Bucci (LaPresse) – tshot.it

Il sindaco e l’amministrazione comunale hanno accolto le istanze dei tanti sportivi che chiedevano quindi un segno concreto nella città per ricordare l’ex attaccante. La targa commemorativa sarà installata sul viale che da piazzale Massimo Enrico Poggi si allarga verso il mare, è una visuale anche poetica per ricordare al meglio lo sfortunato campione.

L’assessore Marta Brusoni ha spiegato, tramite il portale istituzionale, come l’amministrazione comunale vuole rendere “Genova ancora più testimone e, al tempo stesso voce della storia, delle vicende e dei suoi volti, con un percorso di tutela toponomastica del territorio”. Vialli, pur non essendo genoano di nascita, è diventato a tutti gli effetti un protagonista della storia della città ligure.

L’ex bomber ha vissuto a Genova gli anni più belli della sua carriera, è sempre tornato con grande piacere in città. La targa sarà un omaggio più che sentito: “In ricordo dell’ex giocatore – si legge nelle motivazioni comunali – contraddistintosi per il suo impegno sociale, la serietà e la passione per il calcio che ha saputo trasmettere alle giovani generazioni”.

Impostazioni privacy