Hamilton ed il ricordo su Schumacher: fan senza parole

Lewis Hamilton ha intenerito tutti gli sportivi ricordando Michael Schumacher, un campione con il quale ha condiviso momenti importanti.

La Formula 1 si arricchisce di un nuovo ricordo, Hamilton ha parlato con grande commozione di Schumacher. Il pilota inglese ha lo stesso numero di titoli iridati e, così come il tedesco, sarà protagonista in Ferrari ma dal 2025.

Hamilton ricordo commosso Schumacher
Hamilton vuole ripetere le gesta di Schumacher (ansa foto) – tshot.it

Lewis Hamilton resta uno dei personaggi più seguiti nel mondo dei motori. L’inglese rimarrà ancora per una stagione a lottare con la Mercedes W15 prima di approdare in Ferrari ed esaudire così uno dei suoi sogni. A quarant’anni affronterà una nuova sfida e lo farà anche nel nome di Michael Schumacher, un campione che ha dato spunti a un’intera generazione di piloti.

Hamilton ha combattuto sportivamente contro Schumacher in pista, lo guardava sempre con grande ammirazione e ha cercato di ‘rubare’ quanti più segreti possibili. La stima tra i due era un valore aggiunto nei paddock, ma l’ammirazione di Hamilton parte però da ben lontano e prima di conquistare i titoli e la gloria.

Hamilton commuove, il ricordo di Schumi è toccante

L’inglese ha ricordato come Schumacher sia stato un punto fermo nella vita, sin da quando era più piccolo. Da ragazzo si impegnava sui kart e aveva come suo massimo riferimento il tedesco, un personaggio carismatico dentro e fuori la pista. E non è un caso come, guardando le prestazioni di Schumacher, sia aumentata la voglia di correre per Hamilton che ha ammesso cosa faceva: “Da ragazzino, quando giocavo ai videogiochi, sceglievo sempre la Ferrari di Michael Schumacher”.

Schumacher ricordato da Hamilton
Schumacher è il faro di Hamilton (ansa foto) – tshot.it

Le prime versioni dei giochi dedicati alla Formula 1 appassionavano così l’inglese, che sceglieva il suo idolo per lottare davanti al teleschermo. C’erano delle consolle ben diverse rispetto alla qualità odierna (e a quanto si vede sul simulatore) ma i primi rudimentali giochi sulla F1 hanno accresciuto il mito di Schumi, che accompagnava la crescita di Lewis a suon di vittorie prima con la Benetton e poi, negli anni Duemila, con la Ferrari.

Hamilton, prendendo spunto dall’ex campione, ha realizzato il sogno che avevano tanti ragazzi e ha avuto poi una carriera davvero brillante, è ancora carico e aspetta con ansia il suo nuovo approdo in Ferrari. Non è un caso come freme dalla voglia di ripetere le gesta di Schumacher: “Ogni pilota si chiede che cosa si prova a vestire la tuta rossa, la Ferrari non vince dal 2007 e questo per me è un ulteriore stimolo”.

Impostazioni privacy