Hamilton messaggio da brividi: lo ha detto davvero

L’approdo di Lewis Hamilton in Ferrari resta l’argomento principale in Formula 1 con un ultimo messaggio davvero toccante.

La nuova avventura motoristica di Lewis Hamilton è attesa dai tifosi della Ferrari, ma ci sarà ancora tutta un’altra stagione sportiva da vivere. Il pilota inglese ha intanto incassato un particolare segnale d’affetto non troppo scontato.

Messaggio commovente per Hamilton
Lewis Hamilton resta protagonista (ansa foto) – tshot.it

Lewis Hamilton ha spiazzato tutti, alla soglia dei quarant’anni si regalerà nuove emozioni in Ferrari. Il pilota inglese dal 2025 vestirà di rosso e di certo renderà ancora più incandescente la lotta in Formula 1. Una battaglia che, intanto, riguarda anche il presente con l’inglese che, di certo, vorrà continuare a dare filo da torcere a Max Verstappen.

Hamilton dovrà sbloccarsi da un particolare tabù. Non vince dal Gp d’Arabia del dicembre 2021, è da più di due anni lontano dal gradino più alto. Per fare ciò, ha bisogno del supporto del team e arrivano messaggi incoraggianti che confermano la grande stima verso l’inglese.

Hamilton resta unico, il messaggio lo commuove

Il suo percorso in Mercedes è stato ben apprezzato, sia quando sono arrivati i titoli mondiali che nei momenti di difficoltà. Hamilton è stato un leader da prendere come esempio, un punto di riferimento importante: lo ha confermato anche George Russell, connazionale e compagno di squadra che lotterà insieme a lui nel 2024. Russell avuto modo di esprimersi sui suoi canali social, ha incoraggiato e ringraziato Hamilton: “Per me è stato speciale correre al tuo fianco, Lewis. Ora rendiamo questa stagione indimenticabile”.

Messaggio per Hamilton commosso
Hamilton e Russell, connazionali ancora insieme nel 2024 (ansa foto) – tshot.it

George Russell non nasconde la sua emozione ma anche la determinazione nel volere raggiungere nuovi traguardi. Il giovane pilota ha sempre seguito con passione Hamilton anche se in pista non ha avuto timori reverenziali. I due driver in Mercedes non si sono mai risparmiati e c’è stato anche qualche contatto tra le vetture, come avvenuto nell’incidente del Gp del Qatar di Losail, con lo stesso Hamilton che aveva ammesso le sue colpe.

L’atteggiamento dell’esperto pilota inglese è stato apprezzato da Russell, che ora lo ha salutato in anticipo ben rimarcando comunque come nel 2024 non dovranno mancare le necessarie ambizioni guidando la Mercedes. C’è grande attesa intanto per la presentazione della nuova vettura, il 14 febbraio prossimo sarà svelata la W15 che avrà molte modifiche rispetto alla macchina della scorsa stagione, non troppo adatta alle caratteristiche dei due piloti. Russell e Hamilton, per altro, combatteranno alla pari e tutto ciò aumenterà ancora di più le aspettative sulla scuderia.

Impostazioni privacy