Inter, Marotta sfida la Juve: duello sul mercato

Inter e Juventus sono pronte a continuare la loro eterna rivalità anche sul calciomercato, Giuntoli e Marotta stanno per darsi battaglia.

La sessione di mercato di gennaio si è aperta, ma non tutti i piani delle società sono per questo mese. Le big infatti stanno pianificando le loro mosse non solo per la stretta contemporaneità, ma anche e soprattutto in ottica estate, quando bisognerà farsi trovare pronti con quei colpi che poi effettivamente spostano gli equilibri per la stagione.

La sfida è lanciata, Marotta vuole battere la Juventus sul mercato
La Juventus si muove, Marotta si intromette, è guerra su un obiettivo di mercato (Ansa Foto) – tshot.it

L’Inter e la Juventus stanno entrambe cercando profili utili già a gennaio. I nerazzurri hanno chiuso Buchanan per la fascia destra e la Vecchia Signora sta provando lo scippo immediato con Djalò. Le due big italiane però stanno anche riflettendo su quella che sarà la loro rosa per l’annata 2024/2025, andando a definire quelle che potrebbero essere le necessità e gli eventuali profili utili.

La difesa è un tasto che potrebbe essere dolente per entrambe. Sull’Inter aleggia infatti sempre lo spettro di cessioni pesanti dovute alla difficile situazione economica del proprietario Zhang. Bastoni potrebbe essere uno dei sacrificati, così come bisogna fare attenzione al futuro di Dimarco, giocatore utile sia sulla fascia che per i tre davanti a Sommer.

Stesse esigenze, stesso obiettivo, sarà sfida tra Inter e Juventus

In casa Juventus invece tira aria di parziale rivoluzione per il pacchetto arretrato. Alex Sandro infatti lascerà, così come la situazione di Rugani è sempre da monitorare. Sembrano sicuri della permanenza Danilo, Gatti e Bremer, ma per quest’ultimo c’è sempre da considerare la possibile cessione per un incasso importante da reinvestire su più obiettivi.

La sfida è lanciata, Marotta vuole battere la Juventus sul mercato
La Juventus chiama, Marotta risponde, è pronto a buttarsi su un obiettivo di mercato bianconero (Ansa Foto) – tshot.it

Quando c’è una situazione del genere è molto facile che due squadre con ambizioni simili finiscano per mettere sul proprio taccuino obiettivi simili, dando vita ad affascinanti duelli di mercato. Negli ultimi giorni Giuntoli si è appuntato il nome di Buongiorno, difensore che con il Torino è riuscito ad arrivare anche in nazionale. Dopo aver detto no all’Atalanta questa estate, il ragazzo cresciuto nelle giovanili granata potrebbe fare un salto ancora più in alto.

Il cuore granata però può essere un problema da non sottovalutare. In passato diversi giocatori sono passati da una sponda all’altra di Torino, ma in questo caso si parla di un ragazzo nato e cresciuto con certi colori addosso. Proprio questo potrebbe essere il fattore a favore dell’Inter. Il difensore viene valutato circa 30 milioni da Cairo. I nerazzurri, in caso di cessione pesante, sarebbero poi in grado di investire nel classe 1999 assicurandosi un giocatore tra i più interessanti sul mercato, servendo una risposta alla Vecchia Signora una risposta a tono dopo la beffa Bremer.

Impostazioni privacy