Lazio, Sarri detta la via: lo vuole subito a gennaio

La vittoria, in rimonta, contro il Frosinone ha fatto chiudere il 2023 alla Lazio con una notizia positiva, ma a Maurizio Sarri, che non si nasconde, serve un colpo nel mercato di gennaio

Due vittorie di fila, prima contro l’Empoli, poi in rimonta all’Olimpico contro il Frosinone, hanno fatto vivere con più serenità le vacanze natalizie ai tifosi della Lazio, ma anche all’allenatore dei biancocelesti, Maurizio Sarri, che però ha bisogno di qualche rinforzo nella sessione di calciomercato invernale per tornare a volare come aveva fatto lo scorso anno, portando la squadra al secondo posto in classifica e riconquistando quindi la Champions League.

Sarri ha vuotato il sacco: lo vuole già a gennaio
Maurizio Sarri ha una priorità sul calciomercato (LaPresse) – tshot.it

Ammesso da lui stesso che il patron Claudio Lotito non è solito stravolgere gli equilibri a gennaio, ci sono delle necessità di cui si deve per forza fare virtù, specialmente a centrocampo dove i capitolini quest’anno non stanno brillando come nelle passate stagioni complice anche la dipartita, in termini calcistici ovviamente, di Sergej Milinkovic-Savic, per anni il faro della mediana della Lazio.
Al di là, però, dell’addio del serbo a Roma, al tecnico ex Napoli potrebbe servire un innesto perché Luis Alberto e Daichi Kamada potrebbero non garantire la presenza nelle prossime partite cruciali, considerato che di mezzo ci sono anche i quarti di finale di Coppa Italia, in cui si prospetta l’ennesimo derby contro i cugini giallorossi.

Luis Alberto e Kamada out, Sarri chiede una mezzala a Lotito

Nello specifico, considerato che lo spagnolo ha dovuto abbandonare il campo prima del tempo al Carlo Castellani e che non si sa quando tornerà a regalare magie ai tifosi e ai compagni, e che il giapponese dovrebbe essere convocato in nazionale per la Coppa d’Asia, a Sarri mancherà la mezzala di sinistra, ruolo in cui potrebbe impiegare, in effetti, sia Nicolò Rovella, che tanto bene sta facendo da regista, o Mattia Zaccagni, che invece è stato designato dal suo arrivo nella Capitale come esterno d’attacco.

Sarri ha vuotato il sacco: lo vuole già a gennaio
Luis Alberto non dà certezze a Sarri dal punto di vista fisico (LaPresse) – tshot.it

Nella conferenza stampa dopo il successo contro i ciociari di Eusebio Di Francesco, il mister toscano non si è nascosto dietro un dito: “Prima bisogna vedere il responso sui tempi di recupero di Luis Alberto, poi le convocazioni del Giappone – ha detto -. Se mancheranno per tanto tempo questi due giocatori è chiaro che bisognerà fare delle valutazioni logiche. Chiederò che venga preso un interno di centrocampo”. E tra i papabili è tornato in auge un certo Samuele Ricci. Che sia la volta buona? Chissà.

Impostazioni privacy