Leclerc-Ferrari cifre shock: stipendio da favola

Il recente rinnovo contrattuale ha legato Charles Leclerc alla Ferrari, raggiungendo anche un record sul fronte ingaggio

Il monegasco Charles Leclerc ha ribadito il suo amore per la Ferrari, allungando il suo accordo che scadeva a dicembre 2024. Una firma abbastanza vantaggiosa sul piano tecnico ma anche sull’aspetto economico.

Cifre shock per Leclerc
Leclerc aumenta il suo stipendio con la Ferrari (ansa foto) – tshot.it

La stagione in Formula 1 si preannuncia scoppiettante con i piloti che stanno avendo sempre più un ruolo da protagonista. I rinnovi contrattuali, in questi ultimi giorni, sono gli assoluti protagonisti della scena con due piloti che hanno confermato la loro fedeltà al loro team di appartenenza.

Lando Norris ha rinnovato con la McLaren sino al 2027 mentre qualche giorno prima era arrivato l’annuncio di Leclerc saldo alla Ferrari. Il numero 16 della Rossa aveva ricevuto già tanti segnali di fiducia e ha siglato il nuovo accordo con grandi ambizioni per il futuro. Il presidente John Elkann ha pronosticato per lui un futuro da campione del mondo e, guardando alle cifre che incasserà, sicuramente il suo stipendio sarà in linea con le ambizioni della scuderia di Maranello.

Nuovo stipendio per Leclerc: cifre da capogiro

L’annuncio della Ferrari ha confermato la piena unione di intenti tra le parti, ma non erano stati svelati al pubblico né la durata e né l’ingaggio per il pilota monegasco. Dettagli non da poco: il nuovo contratto ha durata pluriennale e, come riporta F1 news, con uno stipendio aumentato significativamente. Leclerc guadagnerà 30 milioni all’anno più bonus, una cifra che lo colloca tra i big anche in materia di stipendio.

Leclerc rinnova con Ferrari
Charles Leclerc sigla un accordo da 30 milioni annui (ansa foto) – tshot.it

Il pilota ha avuto un aumento significativo, passa da 25 a 30 milioni di euro di ingaggio senza considerare tutta quella parte variabile da incassare conquistando le vittorie in pista. Leclerc è quarto nella classifica degli stipendi più onerosi in F1: Verstappen comanda anche in questa classifica con 70 milioni, Hamilton ne guadagna 55 con la Mercedes, Alonso è stabile sui 34 milioni. Lo sforzo della Ferrari è comunque considerevole, come il segnale di una fiducia rinnovata e di ambizioni che non sono nascoste: la Rossa vuole tornare sul tetto del mondo, Leclerc sarà il pilota su cui puntare tutte le migliori carte.

Leclerc è pronto per una sfida del genere, sente la fiducia della proprietà e anche del team principal Frederic Vasseur, che ha sottolineato il suo senso di appartenenza alla scuderia. Il pilota monegasco lo ha rinsaldato con la firma sul nuovo contratto, ora non resterà che aspettare anche l’ufficialità del rinnovo per Carlos Sainz. Lo spagnolo, però, avrà un ingaggio decisamente inferiore e con una durata più breve, l’ipotesi è che possa prolungare sino a dicembre 2025.

Impostazioni privacy