Lutto straziante in F1, se ne va un protagonista

Morto a 86 anni un simbolo della vecchia generazione della F1, un protagonista assoluto che ha scritto pagine indimenticabili.

Brutte notizie per gli appassionati di Formula 1: se ne è andato un vero protagonista del circuito Motorsport e che ha avuto il merito di far esordire nomi illustri e amati dai tifosi. La notizia della sua morte ha lasciato il segno nel cuore dei seguaci della categoria in quanto ha dato i “natali motoristici” a nientemeno che Ayrton Senna da Silva.

F1, grave lutto sconvolge i fan
Lutto nel mondo della F1 (LaPresse) – Tshot.it

A 86 anni se ne è infatti andato una vera e propria leggenda del Circus che ha saputo, da zero, costruire un team importante della Formula 1, ancora oggi ricordato per cinque anni vissuti ad alti livelli e per aver lottato contro Scuderie di tutt’altro peso e spessore come Lotus, Ferrari e McLaren.

Formula 1: morto Ted Toleman, fondatore della Scuderia omonima

Ci ha lasciato poche ore fa un nome del calibro di Norman Edward “Ted” Toleman, manager a tutto tondo e grande amante dei motori. Fu lui, quasi a sorpresa, a scegliere un giovane brasiliano che avrebbe poco dopo scritto pagine importanti di questo meraviglioso sport, vale a dire Ayrton Senna. Senza Toleman, molto probabilmente, Senna non avrebbe mai avuto l’opportunità di correre ad alti livelli.

Morto Ted Toleman, fu lui a scegliere Senna
Morto il mentore di Senna Ted Toleman (LaPresse) – Tshot.it

La Toleman non nacque affatto come un team di F1. Ted la ereditò assieme al fratello Bob, purtroppo scomparso in giovane età durante una corsa, dal padre Albert, il quale la fondò nel 1926 come compagnia impegnata a distribuire auto della Ford. Grazie agli ottimi risultati raggiunti in ambito economico, la Toleman decise di creare il proprio comparto corse: mai scelta fu più azzeccata, nonostante in quegli anni poteva essere definita al massimo una Scuderia di terza o quarta fascia.

Il vero salto di qualità avvenne appunto quando Ted scelse in prima persona di ingaggiare Senna assieme a Johnny Ceccotto, ex campione del motociclismo. Era il 1984 e allora Ted non si rese conto di aver dato i natali sportivi a un futuro tre volte campione del mondo.

Di quell’annata si ricorda in modo particolare il secondo posto del pilota brasiliano nel gran premio del Principato di Monaco: riuscì, nonostante un tremendo acquazzone, a ottenere uno storico secondo piazzamento alle spalle di Alain Prost, futuro avversario di tante battaglie. Nel 1985, anno del passaggio di Senna alla Lotus, la Toleman divenne sempre meno rilevante fino a scomparire definitivamente quando Benetton la acquistò.

Impostazioni privacy