Mercedes ha scelto l’erede di Hamilton, nome surreale

Il posto che lascerà vacante Hamilton è sempre più ambito, la Mercedes potrebbe ora spiazzare tutta la Formula 1 con la sua scelta.

Una sella di prestigio, che fa gola a tanti piloti, il team potrebbe valutare una scelta importante ma imprevedibile. Gli appassionati sono rimasti un po’ stupiti da un annuncio.

Scelto erede Hamilton in Mercedes
Hamilton dopo tante stagioni dirà addio alla Mercedes (LaPresse) – tshot.it

La Mercedes dovrà cercare di migliorare, intanto, nelle prossime gare per poi pensare con più calma al futuro. Ci sono ancora tanti problemi da risolvere, partendo proprio dalle motivazioni di Lewis Hamilton che, nelle prime due corse, ha conquistato solamente otto punti.

L’inglese già pensa alla sua nuova sfida in Ferrari, la Mercedes dovrà invece ripartire da zero o quasi. Confermato George Russell, la scuderia dovrà investire su un pilota che possa riempire il vuoto che lascerà Hamilton dopo tanti anni di militanza nelle frecce d’argento. L’ultimo nome in ballo ora spiazza gli appassionati.

Mercedes, scelta clamorosa per il futuro

I nomi di Alonso, Vettel e Sainz sono circolati nel corso delle ultime settimane, ma sembra esserci un favorito a sorpresa per l’eredità motoristica del pilota inglese. Lo ha svelato, quasi indirettamente, James Wowles ex capo stratega della Mercedes, ora impegnato con la Williams. Un uomo d’esperienza che ha lanciato la volata per vedere l’italiano Andrea Kimi Antonelli al posto di Hamilton.

Nuovo pilota per Mercedes
La Mercedes punterà su Antonelli (LaPresse) – tshot.it

Un colpo di scena importante per il futuro che parte da qualche consapevolezza maturata negli ultimi tempi. Toto Wolff, team principal della Mercedes, ha parlato fin troppo spesso del giovanissimo italiano, che dovrà almeno al momento concentrarsi sulla Formula 2 con la Prema Racing. Il suo percorso di crescita andrà completato in pieno per fare il salto di qualità, e senza bisogno di passare per tappe intermedie.

Wowles ha sottolineato come non è scontato il passaggio del 18enne Antonelli in un team come la Williams, potrebbe esordire in F1 direttamente come pilota Mercedes: “Ha fatto incredibilmente bene nella sua serie junior, sono certo che arriverà in Formula 1, non per forza in Williams. Si vedeva già da tempo come stava crescendo in maniera importante”.

Antonelli, che fa parte del Mercedes junior team, non farebbe così come Bottas e Russell, che esordirono con la Williams prima di un salto di qualità. La scuderia potrebbe fare sin da subito affidamento sul 18enne italiano, seguendo anche la scia di quanto fatto vedere dalla Ferrari con Bearman: lanciare un nuovo giovare sarebbe una mossa spiazzante in pista.

Impostazioni privacy